Spagna, attacco con machete in due chiese: un morto e 4 feriti. Arrestato un marocchino (video)

25 Gen 2023 21:43 - di Redazione
chiese spagna

In Spagna un uomo ha scagliato un attacco a colpi di machete in due chiese di Algeciras, nella provincia meridionale di Cadice, uccidendo un sacrestano e ferendo, secondo quanto emerso al momento, altre quattro persone, fra le quali un parroco, che versa in gravi condizioni. L’autore del gesto, un 25enne di origine marocchina, è stato fermato. Secondo quanto riferito da fonti giudiziarie a Europa press, la Procura nazionale spagnola ha aperto un’inchiesta per terrorismo.

L’attacco alle due chiese in Spagna

El Mundo riferisce che l’uomo, di circa trent’anni, intorno alle 20 si sarebbe recato prima nella chiesa di San Isidro, situata in uno dei quartieri più popolari della città, e dopo aver discusso con il parroco lo avrebbe accoltellato con il machete. Successivamente, l’aggressore si sarebbe spostato nella chiesa di Nuestra Señora de la Palma, la principale della città, e lì ha ucciso il sacrestano, Diego Valencia.

La Procura nazionale indaga per terrorismo

La Polizia Nazionale ha messo in sicurezza la Plaza Alta, il punto più centrale del comune di Algeciras, dove l’attacco hanno suscitato un enorme sgomento. «Terribile e straziante. Un sagrestano è stato assassinato e almeno un altro sacerdote è rimasto ferito in un attentato avvenuto ad Algeciras. Prudenza, i fatti sono oggetto di accertamento», ha scritto su Twitter il presidente della Junta de Andalucia, Juan Manuel Moreno. Anche la comunità musulmana ha inviato un comunicato di condanna. Oggi in Europa si è registrato anche un altro gravissimo attacco: in Germania un siriano ha ucciso due persone e ne ha ferite cinque su un treno diretto ad Amburgo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA