Roma, pensionato spara dalla finestra con un fucile a un’auto. Il conducente sotto choc è illeso

4 Gen 2023 12:46 - di Alessandra Parisi

Un botto fortissimo e i finestrini della macchina guidata da un 56enne indiano esplodono andando in frantumi. È successo intorno alle 18,30 di ieri a Roma, zona Fonte Nuova. L’uomo, sotto choc ma illeso, ha denunciato il fatto ai carabinieri. Sul posto sono accorsi militari di Mentana e Monterotondo.

Roma, pensionato spara dalla finestra con un fucile da caccia

Una volta appurato che si trattava di colpo d’arma da fuoco, sono partire le indagini. Poco dopo i carabinieri hanno individuato la casa dalla quale era partito il proiettile. Lì hanno trovato un 70enne italiano. Che ha ammesso le proprie responsabilità, spiegando di aver sparato accidentalmente mentre armeggiava col suo fucile da caccia alla finestra. L’arma, il cui porto d’armi era scaduto da pochi giorni, è stata sequestrata insieme ad altri tre fucili custoditi in casa. Il pensionato è stato denunciato per esplosione di colpo d’arma da fuoco.

Commando di Tor Bella Monaca, sequestrato il bar

La sparatoria di Fonte Nuova accresce la lunga lista di violenze e crimini nella Capitale, sempre più insicura. L’ultimo ‘fattaccio’ di cronaca è la sparatoria in un bar di Tor Bella Monaca. Proprio oggi al proprietario del locale di via Quaglia è stato sequestrato il bar, con conseguente chiusura per 15 giorni. Lo scorso  23 ottobre nel bar vennero esplosi dei colpi di pistola nel corso di una spedizione punitiva. Le indagini sul bitz del commando portarono poi all’arresto, il 28 dicembre, di 6 persone. Tra le quali una appartenente alla famiglia Moccia. I tre sono in manette per minaccia aggravata, detenzione e porto illegale di arma comune da sparo.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA