Benedetto XVI, attese 100mila persone, Roma blindata. Biden non ci sarà: “Saremmo solo d’intralcio”

4 Gen 2023 21:33 - di Paolo Lami

Cinque varchi pre-filtraggio, metal detector e rapiscan per accedere all’area di massima sicurezza: sarà completamente blindata domani San Pietro per i funerali del Papa emerito Benedetto XVI che si terranno alle 9.30 e a cui sono attese circa 100mila persone.

L’area detta “di rispetto” sarà delimitata da cinque varchi di prefiltraggio, presidiati dalle forze dell’ordine, che svolgeranno i primi controlli e saranno posizionati a Porta Angelica, Piazza Sant’Anna, Sant’Uffizi e due su via della Conciliazione.

Controlli più approfonditi con metal detector e rapiscan invece per accedere all’area di massima sicurezza che coincide con piazza San Pietro, secondo quanto prevede l’ordinanza della questura di Roma che raccoglie tutte le misure del dispositivo di sicurezza.

Sono poi previste una no fly zone ampliata e tiratori scelti mentre un elicottero sorvolerà la zona.

Saranno oltre mille le donne e gli uomini delle forze dell’ordine in campo, inclusi i reparti speciali di polizia e Carabinieri, tra cui quelli antiterrorismo, oltre a vigili del fuoco, 118 e polizia locale.

A fornire supporto a quanti decideranno di assistere alle esequie anche i volontari della protezione civile, già al lavoro dal 2 gennaio quando è iniziata l’esposizione della salma.

Nella zona inoltre domani sarà vietata la vendita e il trasporto di contenitori e bottiglie in vetro fino alle 14.

Dal capo dello Stato, Sergio Mattarella, ai presidenti di Senato e Camera, Ignazio La Russa e Lorenzo Fontana, il premier Giorgia Meloni, e alcuni leader di partito, ma con ruoli di governo, come Antonio Tajani vicepresidente di Forza Italia e vicepremier, sono questi i nomi certi delle istituzioni e della politica nazionale che domani saranno alle 9.30 in piazza San Pietro per il funerale del Papa emerito, Joseph Ratzinger.

Non ci saranno invece il fondatore di Fi, Silvio Berlusconi, che resterà ad Arcore e il presidente del M5S, Giuseppe Conte, così come non saranno presenti il segretario del Pd, Enrico Letta, Carlo Calenda di Azione e Matteo Renzi, ex premier e leader di Italia viva.

Non ci sarà neanche Joe Biden: si era informato, dice parlando con i giornalisti prima di recarsi in Kentucky, sulla possibilità di partecipare ai funerali del papa emerito Benedetto XVI ma alla fine si è convenuto che “saremmo stati solo d’intralcio”.

“Il motivo per cui non parteciperò al funerale di domani è che ci vuole – sostiene – un entourage di mille persone per presentarsi, non letteralmente… Mi sono informato su questo. Gli altri stanno mandando soprattutto i delegati apostolici, le loro… persone a Roma. È quello che faremo noi. Saremmo stati solo d’intralcio”.

Di Joseph Ratzinger dice, bontà sua, che “aveva una visione più conservatrice di me e del Papa attuale, ma lo ammiravo”.

Quasi duecentomila persone (per l’esattezza 195mila secondo i dati della Gendarmeria vaticana) hanno reso omaggio al Papa emerito nella Basilica Vaticana in questi tre giorni di esposizione delle spoglie.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA