Il Papa: “Viviamo nella terza guerra mondiale, Dio illumini chi può far tacere le armi” (video)

25 Dic 2022 12:51 - di Vittorio Giovenale
Papa Ucraina

“Dobbiamo constatare con dolore che, mentre ci viene donato il Principe della pace, venti di guerra continuano a soffiare gelidi sull’umanità”: nel tradizionale messaggio di Natale, Papa Francesco dà voce al suo dolore sulla guerra in Ucraina e gli altri conflitti nel mondo. Lo fa lanciando un monito: “Se vogliamo che sia Natale, il Natale di Gesù e della pace, guardiamo a Betlemme e fissiamo lo sguardo sul volto del Bambino che è nato per noi! E in quel piccolo viso innocente, riconosciamo quello dei bambini che in ogni parte del mondo anelano alla pace”.

“Il nostro sguardo si riempia dei volti dei fratelli e delle sorelle ucraini, che vivono questo Natale al buio, al freddo o lontano dalle proprie case, a causa della distruzione causata da dieci mesi di guerra”. Il Papa, nel messaggio natalizio dalla Loggia centrale della Basilica Vaticana, pensa anche all’Ucraina per la quale ha fatto più di 130 appelli da febbraio per lo stop della guerra, e si rivolge ai potenti del mondo: “Il Signore ci renda pronti a gesti concreti di solidarietà per aiutare quanti stanno soffrendo, e illumini le menti di chi ha il potere di far tacere le armi e porre fine subito a questa guerra insensata! Purtroppo, si preferisce ascoltare altre ragioni, dettate dalle

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

 

SUGERITI DA TABOOLA