I “democratici” studenti di sinistra “okkupano” La Sapienza con slogan da brivido: «Fuori le guardie!» (video)

27 Ott 2022 20:44 - di Lucio Meo

Gli studenti dei “collettivi” di sinistra, quelli “democratici” che un paio di giorni fa volevano sfondare gli sbarramenti per andare all’attacco di chi aveva organizzato, da destra, un convegno alla Sapienza, si sono organizzati e come rivalsa per essere stati fermati dalle forze dell’ordine hanno deciso di “okkupare” la facoltà di Scienze Politiche. “Le violente cariche sugli studenti ha spinto gli universitari riuniti in assemblea ad occupare Scienze Politiche”, hanno scritto i leader del movimento studentesco Cambiare Rotta, stasera, dopo aver preso possesso di alcuni locali.

“Le nostre richieste sono chiare: vogliamo le dimissioni immediate della rettrice Polimeni e la garanzia che non verranno mai più fatte entrare le forze dell’ordine nell’ateneo -aggiungono- Richieste semplici, atte a ristabilire livelli minimi di democrazia e vivibilità nell’università, prendendo atto che le massime istituzioni interne alla Sapienza non sono state in grado di garantire la sicurezza degli studenti”. Tra gli slogan scanditi, anche alcune frasi che riportano agli Anni di piombo: “Fuori le guardie dall’Università” è il coro scandito dagli studenti all’assemblea convocata dai collettivi nel cortile della Facoltà di Scienze Politiche. Gli stessi che volevano cacciare fuori anche gli studenti di Azione universitaria che assistevano al convegno…

Il video degli studenti di sinistra che occupano Scienze Politiche alla Sapienza

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA