“Fuori dal coro” di Mario Giordano sospeso per 3 mesi: partono le dietrologie. Ma non ci sono gialli

24 Ott 2022 13:44 - di Eleonora Guerra
mario giordano

Sarà sospesa il 15 novembre la trasmissione di Mario Giordano Fuori dal coro. Si tratta di un anticipo di circa un mese rispetto al consueto stop dei talk show che prelude al palinsesto natalizio. La trasmissione dovrebbe poi riprendere il 14 febbraio, dopo circa tre mesi. Un’altra novità, poiché in genere la pausa dura tra le tre settimane e un mese. La notizia ha quindi destato una certa curiosità e anche l’allarme dei fan della trasmissione, che su Twitter manifestano timori rispetto a una possibile forma di censura o a una possibile chiusura definitiva. Si tratta, però, di circostante smentite da Mediaset.

“Fuori dal coro” molto costoso, ma fonti Mediaset smentiscono la chiusura

Alla base della decisione, infatti, vi sarebbero motivi economici: il talk, per via del suo format che prevede scenografie e un cast fisso con tanto di ballerini, risulta particolarmente costoso rispetto ai programmi della stessa categoria. Dunque, come confermato da «fonti Mediaset beninformate» al Fatto Quotidiano Magazine, se è vero che ci sarà la lunga pausa, non lo è che il programma sarà chiuso. Insomma, alla base della decisione non vi sarebbe alcun giallo, ma solo una volontà di operare qualche risparmio.

La redazione informata, nessun commento da Mario Giordano

Secondo quanto riportato da Libero Magazine, la sospensione sarebbe stata annunciata a redazione e collaboratori con una mail spedita venerdì, nella quale era riportato il calendario invernale. Da parte di Mario Giordano non risultano al momento prese di posizione pubbliche e, fa notare qualcuno su Twitter, è anche possibile che si tratti di una decisione concordata tra lui e la rete.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA