Fuggono in Alaska su una piccola barca: la mossa disperata di due russi contro i reclutamenti di Putin

7 Ott 2022 10:58 - di Sveva Ferri
russi alaska

Non solo la vicina Finlandia. Tra i russi che tentano di sfuggire alla coscrizione dei riservisti lanciata da Vladimir Putin c’è anche chi si è spinto fino all’Alaska, cercando asilo da parte degli Usa. I due sono arrivati martedì in barca su una spiaggia vicino Gambell, una piccola comunità sulla punta nord-ovest dell’isola di San Lorenzo, a meno di 40 miglia dalla Russia continentale, spiazzando le autorità locali.

Da Egvekinot all’Alaska su una piccola barca: la fuga dei due russi

I due russi arrivati in Alaska, secondo quanto riferito dalle autorità locali, hanno viaggiato su una piccola imbarcazione, suscitando grande sorpresa fra gli abitanti di Gambell, che sono meno di 500. Hanno raccontato di essere partiti dalla città di Egvekinot, affacciata sul mare di Bering nel nord est della Russia. Dopo l’approdo sull’Isola di San Lorenzo, i due sono stati trasferiti ad Anchorage, la città più grande dell’Alaska, per i controlli. Le autorità statunitensi hanno chiarito che le loro richieste di asilo sono attualmente sotto esame.

La sorpresa delle autorità Usa e l’ipotesi che siano solo i primi arrivi

«Il loro arrivo ci ha colto di sorpresa», ha detto il governatore dell’Alaska Mike Dunleavy, spiegando comunque di non attendersi altri arrivi o, per lo meno, non altri arrivi consistenti. «Questa – ha detto – potrebbe essere una “una tantum”». La pensa diversamente, però, il senatore repubblicano dello Stato, Dan Sullivan, per il quale invece altri approdi non si possono escludere e le autorità federali dovrebbero dotarsi di un piano per affrontare l’eventualità che altri russi decidano di attraversare lo stretto di Bering, anche in considerazione della scarsa distanza tra la costa della penisola russa di Chukchi e l’Isola di San Lorenzo. Si tratta di circa 36 miglia marine, che corrispondono a 56 chilometri. Per avere un termine di paragone, la distanza tra la Libia e la Sicilia è di circa 260 miglia marine, che corrispondono a circa 480 chilometri.

(Foto da Google Maps)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA