Ballando parte col botto: all’onta dello zero della Lucarelli, alla Zanicchi scappa l’insulto. Ma…

9 Ott 2022 14:45 - di Giulia Melodia
Lucarelli Zanicchi

La nuova edizione di Ballando con le stelle parte col botto. Se non nella sfida degli ascolti (dove Tú Sí Que Vales di Canale 5 vince di misura sul talent show di Raiuno), sicuramente per le scintille in studio tra Selvaggia Lucarelli e Iva Zanicchi. La miccia esplode al momento del giudizio, ma la bomba deflagra anche nel corso della notte. La giornalista punta l’indice contro l’aquila di Logonchio e fedele al suo personaggio di giudice implacabile e irremovibile. Irremovibile soprattutto, considerato che sembra intenzionata a rimanere incollata a quella poltroncina rossa, nonostante una denuncia del Codacons su un possibile conflitto d’interessi. Quello su cui, per quanto si voglia sorvolare, vede la polemista indefessa al tavolo della giuria, chiamata a a valutare anche le performances del suo fidanzato in gara: il concorrente Lorenzo Biagiarelli. Ma questa è un’altra storia…

Ballando con le stelle, scintille in studio tra la Lucarelli e la Zanicchi

Fatto sta che, tra emozione e aspettative, Ballando riparte dalla cronaca di un duello annunciato (tra la Lucarelli e la Zanicchi). Nel segno di nuovi insegnanti. Protagonisti blasonati. E una giuria più agguerrita che mai, decisa a mostrare i denti sin da subito… Tanto per tenere fede ai personaggi che i suoi singoli membri si sono ritagliati in anni di onorata carriera in veste di giudici implacabili. Torquemada al servizio della polemica mediatica e del riscontro social. Così, ieri sera, tra Selvaggia Lucarelli e Iva Zanicchi parte il primo round della nuova edizione del format. Al termine dell’esibizione della Zanicchi in coppia con Samuel Peron, la giornalista-giudice di Ballando con le Stelle si è scontrata sia con il ballerino professionista Samuel Peron (che le ha detto «amore mio bello, tu di ballo non ne capisci»). Che, una volta rimbrottato (ristabiliamo le distanze, non hai la confidenza per dirmi “amore mio bello” ha tuonato Selvaggia), ha ceduto il passo all’allieva.

Quell’insulto captato dopo l’umiliazione di uno zero…

La cantante sfodera un sorriso che tradisce emozione e tensione, ma la Lucarelli non deflette. E visto come sono appena andate le cose con il ballerino con cui fa coppia, la Zanicchi prova a stemperare. Strappando persino un applauso al pubblico quando suggerisce un risentito «dammi quel ca..o che vuoi». La giudice, va da sé, la prende in parola, tanto che – tenendo fede comunque ai suoi propositi – sfodera un rotondo zero. A quel punto, pensando di non essere sentita, l’artista ferita nell’orgoglio in diretta nazionale, sussurra nell’orecchio del ballerino l’insulto che aveva avuto sulla punta della lingua tutto il tempo del verdetto e pronuncia l’insulto indirizzato alla Lucarelli. Un epiteto pronunciato ridendo e abbracciando Peron, e riferito all’orecchio del ballerino. Un “tr*ia” captato però abbastanza chiaramente dal microfono. Apriti cielo… Nella notte, su Twitter, la Lucarelli postato il video dell’insulto, con tanto di didascalia eloquente: «Io attendo le scuse».

Le scuse di Iva Zanicchi alla Lucarelli: «A caldo si dicono cose che non si pensano»

Scuse puntualmente arrivate a fine puntata. «Come in tutte le competizioni, delle volte si dicono delle cose a caldo che non si pensano veramente – ha scritto la cantante su Twitter –. Chiedo pubblicamente scusa a Selvaggia, come ho già fatto in privato. Perché purtroppo delle volte dico delle cose senza pensarci. Spero si capisca che non c’era cattiveria».

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA