Lucarelli, botta e risposta col presidente del Codacons: “Poveraccio, me l’ha giurata due anni fa”

8 Ott 2022 11:39 - di Giovanni Pasero
Lucarelli, Codacons

“Per la cronaca, il presidente del Codacons me l’ha giurata perché due anni fa ho difeso pubblicamente Fedez per le querele pretestuose dell’associazione contro di lui. Quindi, per non smentirsi, il presidente ha iniziato con me”: così sulle sue storie di Instagram Selvaggia Lucarelli ha risposto ieri sera al Codacons che, in vista della partenza della nuova edizione di ‘Ballando con le Stelle’, ha chiesto l’intervento della Rai sul possibile conflitto di interessi tra il ruolo di giurata della giornalista, che dovrà valutare l’abilità dei ballerini in gara, e la presenza, tra i concorrenti del programma, del suo fidanzato Lorenzo Biagiarelli. Il Codacons ha auspicato una sospensione della giornalista dal programma di Rai1. Di qui la replica della Lucarelli.

Che cosa ha denunciato ieri l’associazione dei consumatori

“Da giorni – spiega il Codacons all’Adnkronos- gli utenti appassionati del programma sollecitano il nostro intervento sulla scelta della trasmissione di inserire nel cast un concorrente legato sentimentalmente ad un giudice che dovrà valutare le sue esibizioni. Il conflitto di interessi è evidente, così come è evidente la tendenza della Lucarelli, che abbiamo sempre ritenuto una giornalista brillante e intelligente, le cui battaglie abbiamo più volte difeso e condiviso, ad esprimere

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA