Straniero aggredisce l’autista del pullman e lo colpisce con una bottiglia di vetro mentre guida

17 Set 2022 10:56 - di Paolo Sturaro
autista del pullman

Si accorge di essere salito sul mezzo sbagliato. Chiede all’autista del pullman di farlo scendere subito e poi lo aggredisce. Per questo un 44enne brasiliano è stato arrestato dalla polizia. Prima delle manette, però, ha minacciato gli uomini in divisa, ha detto di essere sieropositivo. E ha tentato di aggredire il capopattuglia.

L’autista del pullman colpito con una bottiglia di vetro

L’allarme è scattato sulla linea del 112 grazie proprio all’autista del pullman della tratta Viareggio-Lucca. Lo straniero l’ha aggredito verbalmente e fisicamente. Il brasiliano pretendeva che il conducente si fermasse in autostrada per farlo scendere. Inutili sono state le motivazioni che l’autista del pullman, incaricato di pubblico servizio, ha cercato di fargli comprendere. L’uomo ha iniziato a minacciarlo e insultarlo fino a lanciargli una bottiglia di vetro che lo ha colpito a una gamba mentre era intento a guidare.

L’arrivo delle volanti della polizia

Per fortuna un passeggero ha distratto lo straniero mentre l’autista del bus chiamava il 112 per chiedere aiuto. Ha concordato un punto di incontro con le volanti della Polizia di Stato. Finalmente a Lucca ha trovato ad attenderlo gli agenti della Polizia che hanno avuto non poche difficoltà a far scendere lo straniero e a metterlo in sicurezza.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA