Ostia, sedicenne pestato a sangue sotto scuola da 5 uomini incappucciati: traumi in tutto il corpo

22 Set 2022 17:05 - di Redazione

Ancora una violenza inaudita ad opera di una baby gang sul litorale romano. A Ostia di fronte al liceo Carlo Urbani, in via dell’Idroscalo, uno studente di 16 anni è stato brutalmente pestato prima dell’ingresso a scuola. Adesso si trova in ospedale con traumi in tutto il corpo.

Ostia, 16enne brutalmente aggredito sotto scuola

La vittima è F. B., come ricostruisce Leggo.it, 16 anni, è stato assalito da cinque persone con il volto coperto che sono scese improvvisamente da un’auto e lo hanno picchiato a sangue nel panico generale. Tra le urla disperate dei presenti. Il ragazzo, alunno della scuola, stava parlando con gli altri compagni pochi minuti prima delle ore 8. Quando all’improvviso sono comparsi cinque uomini con il volto coperto che lo hanno circondato. Pugni al volto, botte, calci, sotto gli occhi atterriti degli altri studenti, finché il sedicenne non è caduto esanime sull’asfalto.

Cinque uomini a volto coperto lo hanno circondato

Secondo le testimonianze, riferisce Leggo, un altro studente avrebbe tentato di difendere la vittima ma due degli aggressori lo hanno minacciato di fare la stessa fine. Dopo l’allarme dato dalla scuola il ragazzo è stato soccorso. E trasportato d’urgenza in ambulanza all’ospedale Grassi di Ostia. Dove i medici gli hanno riscontrato traumi in tutto il corpo.

La dinamica fa pensare a una spedizione punitiva. Ma perché? Quale il movente?  La Polizia giudiziaria ha chiesto all’istituto di acquisire i filmati delle telecamere. Che, oltre a una parte della brutale aggressione, potrebbero anche aver ripreso la targa dell’auto utilizzata dai picchiatori. Tra le varie piste seguite la più probabilmente sembrerebbe quella sentimentale. Gli aggressori potrebbero appartenere ad una teen gang di giovani della zona che colpisce tra Ostia, Fiumicino ed Acilia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA