Il retroscena: Elisabetta è morta dopo una caduta. Oggi Carlo III sarà proclamato Re

10 Set 2022 8:14 - di Robert Perdicchi

Lutto nel mondo, dolore e speranza per il passaggio di consegne in Gran Bretagna. Carlo III oggi si prepara a diventare anche formalmente Re del regno Unito. La proclamazione dal Consiglio di Accessione, riunito negli Appartamenti di Stato a St. James Palace. “La mia vita cambierà. Vi servirò con amore, lealtà e rispetto” ha detto ieri nel suo attesissimo primo discorso alla nazione, registrato nel salotto blu di Buckingham Palace, lo stesso dove la Regina Elisabetta – morta l’8 settembre all’età di 96 anni – ha pronunciato molti dei suoi messaggi natalizi.

L’addio a Elisabetta, la proclamazione di Carlo

Re Carlo III oggi incontrerà i ministri del nuovo governo guidato da Liz Truss, alla cerimonia a St James’ Palace durante la quale Carlo verrà ufficialmente proclamato re dal Consiglio di Accessione. Successivamente i ministri si recheranno a Buckingham Palace per il loro primo incontro con il monarca, che ieri ha avuto un colloquio con Truss.

Nel suo primo discorso alla nazione, durato una decina di minuti, Carlo ha promesso la stessa devozione “incrollabile” della madre al servizio del popolo: “”Mia madre è stata per me un adorato esempio e fonte d’ispirazione. Anch’io ora mi impegno solennemente, per tutto il tempo che Dio mi concederà, a sostenere i principi costituzionali che sono al centro della nostra nazione”. “Ovunque viviate nel Regno Unito o nei territori di tutto il mondo e qualunque sia il vostro background e le vostre convinzioni, cercherò di servirvi con lealtà, rispetto e amore, come ho fatto per tutta la mia vita”, ha detto il nuovo re.

Il retroscena sulla morte della Regina

Spuntano, intanto, le prime indiscrezioni sulla morte della regina Elisabetta, che secondo un articolo del Messaggero sarebbe morta per i traumi riportati in una caduta accidentale. “Le voci che già giovedì circolavano a Londra hanno trovato conferma ieri tra fonti attendibili vicine alla Royal Family. Dopo l’incidente, probabilmente causato dalle difficoltà motorie della Sovrana, i medici che l’assistevano in ogni momento della giornata hanno subito capito che la situazione era molto grave, al punto da sconsigliare un trasferimento in ospedale. La notizia è stata fatta trapelare per gradi, prima annunciando la rinuncia di Elisabetta a tenere una conferenza su Zoom con il suo Consiglio Privato e poi con l’ammissione che lo staff medico era preoccupato per la sua salute”, racconta oggi il quotidiano romano.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA