Bonino e +Europa chiudono “in bellezza” distribuendo cannabis gratis a Bologna e Modena

22 Set 2022 15:13 - di Redazione

Il partito di Emma Bonino e Riccardo Magi, +Europa,torna agli amori antichi: la legalizzazione della cannabis. Così, non avendo la possibilità di riempire una piazza anche se piccola, la chiusura della campagna elettorale sarà dedicata appunto a questo tema.

L’annuncio è di poche ore fa. Come se il problema dell’Italia fosse la mancata scelta antiproibizionista chiuderanno la campagna elettorale in Emilia Romagna, distribuendo a Modena e Bologna cannabis legale. Una modalità con la quale si intende contestare il “proibizionismo in Italia, che ha fallito”. E con cui si vuole “promuovere la legalizzazione della cannabis, consumata illegalmente da 6 milioni di italiani con un mancato gettito nelle casse dello Stato di circa 7 miliardi”.

Ne parla con l’Adnkronos Riccardo Magi, + Europa, che afferma: “Il consumo di cannabis copre in Italia il 40% del mercato illegale di droghe gestito dalla criminalità organizzata. Senz’altro bisogna fare prevenzione sulla cannabis, ma anche su alcool e tabacco considerati più pericolose dalla classifica Lancet. Purtroppo però in Italia si continua a far finta di non vedere”. In pratica il messaggio che questo partito, che si dice erede di Draghi, fornisce agli elettori è il seguente: sballateci in libertà che sarà un inverno difficile. Non una parola, invece, sui problemi assillanti e irrisolti che rendono difficile la vita degli italiani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA