Roma, busta con proiettile al VI Municipio. Il presidente: «Non è la prima…»

30 Ago 2022 20:07 - di Redazione
Roma

Una busta con all’interno un proiettile da caccia è stata lasciata intorno alle 13 di oggi, secondo quanto apprende Adnkronos, sul bancone dell’usciere, in quel momento assente, dell’ufficio della segreteria di presidenza del VI Municipio Torri. Il pacco, con l’intestazione scritta al computer, era indirizzato al delegato ai rifiuti. Sul posto i poliziotti e gli artificieri che per ragioni di sicurezza hanno evacuato l’intero piano in via Duilio Cambellotti. Come riporta l’Adnkronos, è un proiettile da caccia inesploso, calibro 12. Al vaglio della Digos le immagini delle telecamere di video sorveglianza del palazzo.

VI Municipio, Nicola Franco: «Non ci fermeranno»

Il presidente del Municipio, Nicola Franco, all’Adnkronos commenta: «Non è la prima volta, spero non riguardi l’enorme lavoro che stiamo facendo sul territorio per contrastare l’abbandono illegale dei rifiuti. Solo nelle ultime settimane abbiamo elevato sanzioni per 50mila euro. Voglio rassicurare i cittadini – aggiunge – Non sono questi i metodi che ci fermeranno».

Al presidente è giunta la vicinanza del sindaco di Roma: “Solidarietà a tutto l’ufficio di presidenza del VI municipio di Roma a cui è stata indirizzata una busta con un proiettile: un gesto gravissimo. Ho sentito il presidente Franco a cui rinnovo il massimo sostegno dell’amministrazione capitolina nell’impegno comune per la città”, ha scritto in un tweet il sindaco Roberto Gualtieri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA