Renzi sbeffeggia Letta: «È andato a sbattere, è più asino di Buridano che occhio di tigre»

9 Ago 2022 10:10 - di Franco Bianchini
renzi letta

La vendetta è un piatto che si serve freddo. E Mattei Renzi vede il crollo di Enrico Letta e se la gode. Mesi e mesi di scontri, battute pesanti, tono alti. Ora il segretario dem è alle corde, le ginocchia gli si piegano. «Letta è la quintessenza dell’errore strategico, le ha sbagliate tutte. Non sapendo cosa scegliere è andato a sbattere», dice il leader di Italia Viva a “Zona bianca”, su Retequattro. «Enrico stai sereno, questa volta, se l’è detto da solo. Si è fatto un selfie».

Renzi contro Letta: rosica dal 2014

Il leader del Pd «ha un risentimento contro di me. Ha detto “Renzi no” perché rosica dal 2014 e va bene. Ma mi ha fatto un regalo, sono l’unico che non è dentro alle foto, a quel teatrino che sembra Beautiful, una telenovela. Letta più asino di Buridano che occhio di tigre». Ma non solo. «Ho visto Di Maio nella sede del Pd, dove lui ha detto che facevano l’elettroshock…».

Il rapporto con il leader di Azione

«Se Calenda ha voglia di fare un ragionamento serio noi ci siamo. Sono sempre stato disponibile, anche adesso, a non mettere il mio ego davanti alla politica. Il mio destino per me viene molto dopo. Vediamo cosa succederà. Posso restare solo con dignità e coerenza, la soglia del 3% non ci fa minimamente paura».

La strana euforia su Twitter

Dopo la performance in tv, il leader di Iv si dice soddisfatto. E subito si getta a capofitto su Twitter. «Grazie per i molti commenti dopo #ZonaBianca. Insistiamo a parlare delle vere questioni: inflazione, lavoro, educazione, tasse. Il teatrino delle alleanze non ci sfiora, noi vogliamo fare politica con entusiasmo e libertà. So che siete in tanti, grazie dell’affetto».

Dopo Renzi, anche Calenda su Letta

Letta ha scelto «una opzione folle». Lo ha detto Carlo Calenda a “La corsa al voto”, su La7. «Ha profondamente sbagliato. Non ho niente contro di lui ma era perfettamente consapevole. E sono pronto a incontrarlo pubblicamente. Sapeva che si sarebbe rotta l’alleanza e l’ha fatto».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA