La super gaffe di Letta sull’hamburger fa infuriare i macellai e diventa un “caso” in Parlamento (video)

10 Ago 2022 16:12 - di Robert Perdicchi

“Andate alla festa dell’Unità di Caracalla, io ho mangiato un buon hamburger vegano”, aveva detto due settimana fa  Enrico Letta all’assemblea congiunta dei Gruppi Parlamentari Pd. Nel video dell’agenzia Vista, in basso, il discorso “politicamente corretto”, anzi, “gastronomicamente” corretto del leader del Pd, alla vigilia del voto di fiducia sul governo Draghi aveva fatto sorridere. A distanza di qualche giorno, però, quell’invito a mangiare “eco” anche l’hamburger, ha scatenato la reazione dei macellai e dei produttori di carne italiani ed è diventato anche un caso in Parlamento, con il Pd costretto a difendersi.  

Letta e l’hamburger vegano, la Lega attacca

“Una dichiarazione inopportuna e poco rispettosa di una categoria che sta affrontando un periodo di grave difficoltà”, ha attaccato oggi il senatore leghista  Giorgio Maria Bergesio, Capogruppo Lega in Commissione Agricoltura, commentando le parole pronunciate dal Segretario del PD Enrico Letta qualche giorni fa. Una posizione che fa seguito alla lettera del Presidente dell’Organizzazione Interprofessionale delle Carni Bovine in Italia Oi Intercarneitalia Alessandro De Rocco. “Ritengo che nella sua posizione Lei abbia l’obbligo difendere le nostre produzioni agro-zootecniche e tutto l’indotto che ne consegue e non gli interessi di qualche multinazionale – ha scritto De Rocco a Letta -. Le ricordo che stiamo parlando di alimenti di altissima qualità, carni comprese, provenienti da allevamenti certificati, anche IGP, che da sempre fanno parte della nostra dieta, che non contempla cibi iper-processati con decine di ingredienti mescolati assieme in laboratorio”. Il riferimento è anche a McDonalds’ che recentemente aveva introdotto nel proprio menu l’hamburger vegano.

Il Pd costretto a difendersi dalle accuse

In Commissione Agricoltura alla Lega è stato costretto a replicare il senatore del Pd Mino Taricco. “Credo ci sia tutto lo spazio in questo pianeta e nel nostro paese per mangiare vegano e per mangiare carne, e ci sono luoghi ed occasioni per farlo in amicizia e magari senza che qualcuno in modo strumentale cerchi di forzare senso e significato delle cose, così come ci sono battaglie a difesa dei nostri prodotti di qualità che hanno un senso o addirittura sono doverose e necessarie, ed altre, talmente forzate e fuori luogo, che qualificano solo chi le intraprende”. Ed ancora. “Usare in questo modo una frase decontestualizzata non aiuta il mondo che strumentalmente si dice di voler aiutare. lo si usa cinicamente, e quando questo accade non si fa mai un buon servizio”, conclude Taricco. Con buona pace dei macellai italiani…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA