Gasparri: «La sinistra è un parassita che sopravvive solo sulla pelle degli altri»

23 Ago 2022 13:27 - di Roberto Mariotti
gasparri

Un attacco frontale, quello di Maurizio Gasparri. «La sinistra è un parassita che sopravvive solo sulla pelle degli altri», dichiara. «Senza uno straccio di proposta, sta conducendo questa campagna elettorale a colpi di insulti e menzogne. La flat tax non solo è realizzabile, è la soluzione per continuare ad agganciare la ripresa. Non è vero che favorisce i redditi alti, perché abbiamo previsto un meccanismo di progressività, contribuendo ad eliminare l’evasione e aumentando il gettito per lo Stato».

Gasparri: a sinistra devono rassegnarsi

«Si rassegnino. Non solo introdurremo la flat tax, ma attueremo una riforma fiscale che punti a ridurre tasse che invece la sinistra vuole aumentare, puntando poi all’azzeramento dell’IVA per i beni di primissima necessità. Una riforma all’insegna dell’equità e dell’equilibrio, principi estranei a una sinistra sanguisuga». L’ex ministro delle Comunicazioni e attuale senatore azzurro correrà nel collegio proporzionale di Lazio 2, al Senato.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA