Giorgia Meloni: «Eliminare il denaro contante ha un costo. Eccolo spiegato in pochi minuti»

3 Lug 2022 12:50 - di Fortunata Cerri
Meloni

«Eliminare progressivamente il denaro contante ha un costo che ricade tutto sull’economia reale. Come? Eccolo spiegato in pochi minuti». Giorgia Meloni scende in campo contro il tentativo di cancellare il denaro contante e imporre la moneta elettronica. Lo fa pubblicando un video sulla sua pagina Facebook di Francesco Filini, dell’Ufficio studi di Fratelli d’Italia. (GUARDA IL VIDEO)

Meloni pubblica il video di Filini

Nel video Filini spiega cosa avviene in pratica. «Vi siete mai chiesti perché vogliono abolire il denaro contante? Ci raccontano che con l’abolizione del denaro contante sconfiggeremo l’odiosa pratica dell’evasione fiscale. Ma vediamo come funziona la moneta nel circuito dell’economia reale». A questo punto mostra una banconota da 100 euro. «Una banconota che può circolare infinite volte. Per esempio – spiega – se  io vado dal medico spendo 100 euro, con 100 euro il dottore potrà andare a ristorante. Il ristoratore potrà andare dal fruttivendolo, il fruttivendolo potrà spendere i soldi da un elettricista e l’elettricista potrà andare al pub».

Infiniti giri ma il valore rimane sempre lo stesso

E poi ancora: «I soldi possono passare da un macellaio, un maestro di musica, un pescivendolo e continuare all’infinito il giro. Rimane sempre lo stesso pezzo di carta con cui tutti possono lavorare. Il valore rimane sempre lo stesso. Sono 100 euro e non si consumano. Come funziona invece con la moneta elettronica?  Se vado dal medico e pago 100 euro con carta o bancomat bisognerà scalare dalla transazione 2 euro che andranno all’interno del circuito bancario e finanziario».

«Con la moneta elettronica il banco vince sempre»

E questo accade in tutti i passaggi. «Fino a quando la circolazione monetaria di 100 euro iniziali sarà totalmente azzerata. E dove sono finiti i soldi che circolavano nell’economia reale? Sono finiti qui». Ovvero in banca. «Con la moneta elettronica il banco vince sempre».

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA