Giarrusso: farò rivelazioni scomode sul M5S. L’ex iena sta trattando con Salvini? Secca smentita

giovedì 2 Giugno 17:51 - di Redazione
Giarrusso

Dino Giarrusso, ex Iena eletto nelle file del M5S a Bruxelles, a quanto apprende l’Adnkronos ‘cerca casa’ politica dopo l’addio al Movimento e avrebbe fatto richiesta di entrare nella Lega. Un ‘doppio passo’ che gli consentirebbe di uscire dal Misto a Bruxelles e di aderire al gruppo ‘Identità e Democrazia’. Dove ‘siedono’ gli europarlamentari leghisti in Parlamento europeo. Giarrusso ha smentito seccamente la notizia.

Fonti leghiste riferiscono della trattativa di Giarrusso con la Lega

Ma l’agenzia Adnkronos ha citato, nel riferire l’ipotesi, fonti leghiste secondo le quali la trattativa sarebbe in corso.  E direttamente con Matteo Salvini, che avrebbe, secondo le stesse fonti, sondato i suoi registrando qualche resistenza, e avrebbe dunque preso tempo per valutare la situazione.

Rinaldi: se approdasse alla Lega sarei felice

Anche se c’è chi fa notare che l’ex grillino in Sicilia ha avuto un gran seguito elettorale alle scorse politiche e potrebbe tornare ‘utile’ per le regionali. “Lui vanta tantissime preferenze giù – riconosce l’europarlamentare leghista Antonio Maria Rinaldi, pur assicurando di non essere a conoscenza delle ‘trattative’– se approdasse alla Lega ne sarei felicissimo”.

In realtà, Giarrusso nei giorni scorsi ha già espresso vicinanza all’’outsider’ Cateno De Luca. Ma le cose potrebbero cambiare in corso, mentre nel centrodestra continua il braccio di ferro sul governatore uscente Nello Musumeci, sostenuto con forza da Giorgia Meloni ma osteggiato dalla Lega. Intanto dai vertici leghisti bocche cucite su un eventuale passaggio dell’ex Iena. Al riguardo “non abbiamo nulla da dire”, commentano dallo staff del ‘Capitano’.

Giarrusso: la notizia di un mio ingresso nella Lega è totalmente falsa

A parlare però è lo stesso Giarrusso: “La notizia di un mio ingresso nella Lega e nel gruppo Id in Europa è totalmente falsa, inventata, priva di fondamento”.

“Da quando ho raccontato alcune verità scomode e dolorose riguardanti il Movimento Cinquestelle si è scatenata una macchina del fango contro di me, quotidiana e continua, ben pilotata da chi dovrebbe essere guidato dall’onestà e invece è evidentemente in malafede e mosso solo dalla sete di potere e di poltrone”, continua Giarrusso, che precisa: “Questa sera a Piazzapulita rivelerò delle cose molto gravi successe negli ultimi mesi, specie della gestione feudale del M5S in Sicilia”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *