Zecchi: “Pronto a dare il mio contributo a Giorgia Meloni per la sua sfida conservatrice”

giovedì 28 Aprile 20:23 - di Federica Argento
Zecchi Meloni

Meloni a palazzo Chigi? Beh, comunque sia, la Conferenza programmatica di Fdi è un progetto molto interessante, perchè oggi manca in Italia un partito liberal conservatore di una destra moderata e internazionale. In origine era un progetto di Berlusconi…”. Il filosofo e opinionista tv, Stefano Zecchi, già assessore alla Cultura nel Comune di Milano con il sindaco Gabriele Albertini, è tra gli ospiti degli Stati generali di Fdi, la ‘tre giorni’ che si aprirà domani al ‘Mico’.

Stefano Zecchi: “Il progetto della Meloni è molto interessante”

Politologi, scrittori, docenti sono interessati al progetto conservatore della leader di FdI che riceve sempre più consensi non solo numerici (come da sondaggi), ma sostanziali, di contenuto. Stefano Zecchi, docente di estetica, autore di libri indimenticabili sulle foibe, parlerà di cultura e formazione durante  uno dei tavoli tematici della kermesse milanese. A domanda risponde senza sottrarsi. E’ convinto che Giorgia Meloni possa colmare lo spazio politico vuoto al centro. ”Oggi – dice all’Adnkronos- mi pare che l’impresa della Meloni vada in questa direzione ed è anche il motivo che in fondo mi porta a dare il mio contributo. Io vorrei che Meloni rappresentasse uno spazio politico che è nella società, ovvero, lo ripeto, un partito conservatore che ha una sua posizione internazionale ben riconosciuta. Parliamo di uno spazio politico assente in Italia e a mio parere fondamentale per la vita democratica del Paese”.

Zecchi: Meloni può diventare la prima donna premier

C’è una grande “prateria” tutta da attraversare, ben presente nella società profonda. E’ questa la scommessa. La vera sfida -assicura Zecchi- è riuscire ad organizzare un progetto culturare che interpreti queste realtà socio culturali europee e la capacità di aggregare quelle forze politiche che possono rispondere a queste realtà”. ”Sono pronto a dare una mano alla Meloni” in questa sfida, garantisce Zecchi. Che risponde così quando gli viene chiesto se vede Giorgia Meloni può diventare la prima donna premier: ”Diciamoci la verità, è un elemento di vantaggio extrapolitico essere donna oggi…”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *