I russi lasciano mine anche nei frigoriferi e nelle buste della spesa. Un video svela i ritrovamenti

sabato 16 Aprile 17:58 - di Leo Malaspina

Le hanno nascoste ovunque, anche nei frigoriferi, sugli alberi, nei pacchi regalo, nelle buste della spesa. Sono le mine anti-uomo della Russia seminate in territorio ucraino dai soldati di Mosca in ritirata da Kiev e Chernihiv. Le fotografie sono state diffuse dal ministero degli Interni ucraino così come alcuni video che circolano in rete. “In tutti i posti dove gli occupanti hanno trascorso la notte, hanno installato trappole, la popolazione trova esplosivi anche nelle case dove vivono agenti di polizia, soccorritori e militari”, ha detto il ministro Denys Monastyrsky. “La minaccia delle mine è ancora molta alta, invito i cittadini a non rientrare fino a quando gli artificieri non avranno compiuto lo sminamento”, ha avvertito il ministro. Nei giorni scorsi si era parlato anche di mine anti-uomo lasciate nei cadaveri dei civili uccisi.

Tra i materiali diffusi, un video con lo sminamento di una grossa mina nascosta in un pacco, in questo video di Repubblica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *