Chiellini disputerà a Wembley l’ultima gara in nazionale. E sulla Juve lascia intendere un altro addio

martedì 26 Aprile 18:11 - di Penelope Corrado
Chiellini nazionale

Un 2-1 al Mapei Stadium che permette alla Juve di blindare o quasi quel quarto posto che vuol dire Champions League. “Un successo che vale tanto! avanti così!!!”, ha scritto su Instagram capitan Giorgio Chiellini annunciando anche il suo addio alla nazionale.

Il difensore, entrato nella ripresa, ha annunciato a fine partita l’addio alla maglia azzurra. “È normale a 38 anni fermarsi e capire delle cose. Se sto bene gioco e salutiamo la Nazionale a Wembley, dove ho raggiunto l’apice della mia carriera. Sarebbe il top salutare la maglia azzurra con una partita celebrativa come quella con l’Argentina: in nazionale sarà l’ultima sicuro.
Lasciamo spazio ai ragazzi che son bravi”, ha detto a fine partita ai microfoni di Dazn il difensore, che ha invece glissato sul suo futuro alla Juve. “Lasciamo passare questo quarto posto importante, la finale di Coppa Italia, poi capirò con le mie due famiglie, quella a casa e quella al campo, cosa fare il prossimo anno”, le sue parole.

Chiellini è il quarto calciatore più anziano nella storia della nazionale

In carriera, il calciatore toscano, tra club e casacca azzurra, ha disputato finora 777 partite, grazie ad un fisico tonico, tenuto sempre al top – infortuni compresi – con allenamenti mirati e un’alimentazione specifica A 37 anni, 9 mesi e 18 giorni , Chiellini disputerà il primo giugno 2022, Italia-Argentina a Wembley come quarto azzurro più anziano della storia. Più vecchi di lui nella storia della nazionale italiana, ci sono stati solo i portieri Dino Zoff e Gigi Buffon e il centravanti Silvio Piola.

Chiellini ha invece glissato sul suo futuro alla Juve. “Lasciamo passare questo quarto posto importante, la finale di Coppa Italia, poi capirò con le mie due famiglie, quella a casa e quella al campo, cosa fare il prossimo anno”, le sue parole. Che sanno un po’ di addio anche alla maglia bianconera.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *