Tragedia a Varese, uccide a coltellate i due figli e si sucida. Era depresso e si era appena separato

giovedì 24 Marzo 13:45 - di Alessandra Parisi

Tragedia a Mesenzana, in provincia di Varese. Un uomo di 44 anni ha ucciso i suoi due figli, una ragazza di 13 anni e un bambino di 7 anni,. E poi si è tolto la vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Luino e il personale del 118.  Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stata la madre a trovare i due bambini. Dopo che questi avevano trascorso la notte a casa del padre. L’uomo e la donna, secondo i giornali locali, erano in fase di separazione. L’uomo avrebbe ucciso i due figli con un’arma da taglio, prima di rivolgerla su di sé.

Varese, uccide i figli e si suicida

“Sono senza parole. Non ci sono commenti di fronte a tali tragedie. Si può solo pregare “, dice contattato all’adnkronos don Michele Ravizza, parroco di Mesenzana. “Conoscevo i due figli e la madre, un po’ meno il padre”. Il paese, poco più di mille abitanti è attonito. Di fronte a tragedie simili non ci sono supposizioni, idee o parole”. Sembra che l’uomo si stesse separando dalla moglie. Stando a quanto confermato a Fanpage.it, l’uomo ha ucciso i suoi figli e poi si è tolto la vita. Probabilmente ha utilizzato un coltello perché sui corpi sono state trovate ferite da arma da taglio. Inoltre si stava separando dalla moglie da circa due settimane. È stata proprio la donna a rendersi conto della tragedia. Quando questa mattina è andata a riprendere i due bambini dall’abitazione del padre. probabilmente per portarli a scuola.

Segni di ferite da armi da fuoco sui bimbi

All’arrivo dei soccorritori del 118 per i due bimbi e per il 44enne, purtroppo, non c’era ormai più niente da fare. Per il momento non sono ancora chiari il motivo del gesto. Né se in passato ci fossero stati episodi di violenza. Un parente ha riferito a Fanpage.it, che Rossin avrebbe sofferto di depressione. I due si erano separati circa due settimane fa, ma in maniera consenziente. La donna, Luana, viveva dalla madre e i due piccoli facevano avanti e indietro tra le due abitazioni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *