Lamorgese coccola gli immigrati, Meloni: «Ridicola, racconta la favola che piace alla sinistra» (video)

venerdì 11 Febbraio 20:02 - di Redazione

Luciana Lamorgese la spara grossa. A denunciare l’ennesimo fuor d’opera della ministra dell’Interno è ancora una volta Giorgia Meloni. Che con un video sul suo profilo Facebook accende i riflettori sulle ultime parole dell’inquilina del Viminale a proposito delle violenze della notte di Capodanno a Milano. E degli aggressori stranieri. Annunciando un fatidico “nuovo piano” in materia di integrazione e accoglienza, la Lamorgese si precipita a difendere gli immigrati da certi presunti luoghi comuni.

Violenze di Capodanno, Meloni: Lamorgese la spara grossa

“Smettiamolo di associare il discorso immigrazione con le violenze che avvengono anche dai cittadini italiani”. Queste le parole della ministra  catturate dal video riproposto dalla leader di Fratelli d’Italia. “Non mescolerei le due cose – insiste la Lamorgese – sono ragazzi, cittadini di seconda generazione, anche italiani di nascita. Se non c’è integrazione ci ritroveremo sempre all’angolo”. Nelle immagini del filmato si alternano dichiarazioni della Lamorgese con servizi televisivi che fotografano chiaramente escalation di violenze, risse, stupri da parte di cittadini stranieri. Compresi gli ultimi fenomeni di baby gang.

“La realtà demolisce la favola della sinistra sull’accoglienza”

“Commentando le ignobili violenze di Capodanno”, scrive su Fb la Meloni, “Lamorgese afferma che non bisogna unire il discorso immigrazione con quanto avvenuto. Peccato che i fatti dicano tutt’altro, ma capisco – conclude –  che la realtà demolisca la favola della sinistra sull’accoglienza sfrenata e sul multiculturalismo“.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *