“Striscia la notizia” rilancia la gaffe del sottosegretario Costa, impreparato sul decreto Covid (Video)

mercoledì 12 Gennaio 13:56 - di Redazione
Costa gaffe

Nella puntata di Omnibus il sottosegretario alla salute Andrea Costa dice che deve consultare le norme, appena varate, per sapere se la multa da 100 euro per chi non si vaccina è una tantum oppure c’è la reiterazione. «Potrebbero esserci delle novità riguardo alla reiterazione della multa, in questo caso dovremmo leggere attentamente il decreto», afferma il sottosegretario che viene interrotto dalla giornalista Roberta Villa: «No, scusi, lei non lo sa?». E lui: «Ci sono degli aspetti che vanno letti attentamente». La giornalista, a questo punto, incalza: «Sì, ma quindi c’è la reiterazione?» e Costa, così, ammette: «Devo verificarlo». Eppure dovrebbe saperle a memoria.

Costa, gaffe sul decreto Covid

A divulgare il video è stato il Tg satirico  Striscia la notizia, nella puntata dell’11 gennaio: va in onda uno psicodramma politico con la conduttrice che  chiede chiarimenti e il  sottosegretario alla Salute Andrea Costa, che è del tutto impreparato sugli argomenti appena varati. Una figuraccia diventata virale sui social.  Costa ne esce molto male. C’è forse più da piangere che da ridere. La conduttrice, Roberta Villa, in collegamento, appariva impietrita. La domanda era delicata e importante per gli italiani. Anzi era “la” domanda. Riguardava le norme, appena varate, per sapere se la multa da 100 euro per chi non si vaccina è una tantum oppure c’è la reiterazione: “Potrebbero esserci delle novità riguardo alla reiterazione della multa, in questo caso dovremmo leggere attentamente il decreto“. No comment.

La conduttrice a Costa: “Lei non sa? Non è possibile…”

Sembrava una scenetta degna dl miglior Pingitore. maestro di cabaret. Con la conduttrice che incalza, spazientita: “Lei non sa? C’è la reiterazione o no?”. Il sottosegretario ammette, balbettando che non sa rispondere: “Devo verificarlo”. Ma la Villa lo affonda: “Non è possibile che lei non sappia che cosa ha deciso non è una cosa da poco non sapere sulla reiterazione. Io non ce l’ho con lei però le cose si devono sapere. L’impressione che si dà ai cittadini non è un’immagine rassicurante”. Costa muto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *