Partecipa all’assemblea capitolina sdraiato sul divano: è bufera su Luparelli di Sinistra civica (video)

martedì 11 Gennaio 19:57 - di Valter Delle Donne
Luparelli, streaming

Ci mancava solo la seduta in aula in streaming, dal divano di casa. Il consigliere di Sinistra civica ecologista Alessandro Luparelli, consigliere della maggioranza che sostiene il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha scelto di partecipare in modalità orizzontale all’assemblea che si è svolta oggi.

In modalità orizzontale, nel senso di sdraiato. Dalla solennità dell’aula Giulio Cesare alla comodità del divano di casa. Una strafottenza che ha indignato anche gli osservatori più scafati. L’edizione on line del quotidiano Leggo ha dedicato l’home page all’incredibile approccio, riservando commenti molto duri nei confronti di Luparelli.

Luparelli fuma dal divano

«Per il consigliere Luparelli “lavorare da casa” evidentemente ha un significato da cogliere alla lettera: mentre il consiglio comunale vota e discute emendamenti lui si sdraia sul letto o sul divano, fuma, si mette comodo aggiustandosi un cuscino in più dietro la nuca. Scene che – sinceramente – preferiremmo non vedere da chi rappresenta Roma. Il tutto – osserva il giornale diretto da Davide Desario – proprio mentre i consiglieri comunali del comune di Roma lavorano alacramente ad una bozza di delibera che dovrebbe raddoppiargli lo stipendio: dagli attuali 1500 euro al mese a circa 3500 (sempre netti)».

Chi è Alessandro Luparelli

Alessandro Luparelli proviene dal centro sociale occupato Spartaco. Ha fondato la Consulta Ina case-Quadraro aderente alla “Comunità Territoriale” del X e poi VII Municipio per poi dar vita all’associazione “Cinecittà bene comune”. Alessandro Luparelli con Michela Cicculli è stato il candidato più votato della lista di Sinistra civica ecologista con circa 2.400 voti. In base alla ripartizione dei seggi ha infatti trovato posto nell’Assemblea capitolina nella maggioranza di Roberto Gualtieri. Convinto sostenitore del referendum sulla cannabis legale, con il centro sociale Spartaco si è guadagnato la fama di instancabile attivista. Dalle immagini odierne, su quell'”instancabile” ci sarebbe qualcosa da eccepire. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *