Il professor Galli ha preso il Covid nonostante la terza dose: la “Verità” svela che si è salvato con le cure domiciliari

venerdì 7 Gennaio 10:19 - di Monica Pucci

Il professor Massimo Galli è stato contagiato dal Covid, nonostante la terza dose “booster” di vaccino, e si sarebbe curato a casa con le famigerate, e tanto contestate, terapie domiciliari. Lo ha rivelato oggi il quotidiano La Verità, secondo cui il virologo milanese, andato in pensione a novembre, sarebbe risultato positivo con sintomi nei giorni scorsi, gli stessi in cui invitava tutti a vaccinarsi e tuonava contro i No Vax. Secondo “La Verità” Massimo Gallo, supervaccinato, si sarebbe ammalato lo stesso, ma per fortuna adesso starebbe bene.

Il professor Galli e il Covid curato con le domiciliari

“Stamattina sto discretamente meglio, ma sono stato una schifezza. Faccio outing: verosimilmente il 31 dicembre o nei giorni precedenti qualcuno mi ha passato Omicron anche se ho condotto una vita ritiratissima, vedendo pochissime persone”, ha detto questa mattina Massimo Galli, già direttore delle malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, a Mattino 5. “Nel periodo tra Natale e Capodanno gli unici pazienti che ho sentito è stato per mail o per telefono, ho visto poche persone a livello conviviale, senza mascherina, ma mai tutte insieme. Questo la dice lunga su quanto questa variante sia contagiosa. La mia è certamente Omicron, sequenziata dalle mie ragazze in laboratorio. Per i vecchiotti come me non è proprio una passeggiata”.

Le cure domiciliari tanto contestate…

Massimo Galli, però, ha negato di essere stato salvato dalle terapie domiciliari, come scritto da “La Verità”.”Ho fatto outing questa mattina a Canale 5 sulla malattia. Quanto alle cure domiciliari, mi piacerebbe sapere quali”, ha detto oggi a Fanpage.

Il video del professor Galli che svela il suo contagio

.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *