Scanzi ancora parla: quello che ha dato la pacca sul sedere a Greta? Sarà un seguace di Salvini e Meloni

venerdì 3 Dicembre 16:55 - di Redazione
Scanzi

Andrea Scanzi, a Radio Punto Nuovo, ha commentato la vicenda della giornalista molestata da un tifoso. E non ha perso occasione per buttarla in politica, nella maniera goffa e pedestre che lo caratterizza.

“Quello che è successo a Greta Beccaglia?ha detto Scanzi – Ho immaginato che si trattasse del classico personaggio che si esalta leggendo i post di Salvini e Meloni. Il che non significa che tutti quelli di destra sono molestatori, anzi. Francamente, non me lo immagino come un grande intellettuale, che non si esalta come uno che legge Pertini e Berlinguer. Ma me lo immagino come uno che faccia battutaccie sui neri e sugli omosessuali. Vedendo il suo profilo, ho avuto ragione: fermo restando che magari in privato sarà anche simpatico”.

Ma chi è il tifoso che Scanzi, con leggerezza da vero commentatore super partes, arruola tra i sovranisti? Andrea Serrani è un ristoratore di Chiaravalle, a poca distanza da Ancona, ha 45 anni e vive con la compagna e la figlia. E’ un tifoso viola. Ha giustificato il suo gesto parlando di “goliardata”. La compagna lo ha descritto come un uomo “tenero e coccolone”. Nulla nella sua biografia rimanda alla politica. Né a Salvini e Meloni. Eppure Scanzi si concede la licenza di parlare dei seguaci della destra come di persone rozze, che fanno battutacce su neri e omosessuali e, ovviamente, toccano il sedere alle ragazze.

Inutile chiedersi come si permette. Parliamo di uno che, come si evince dagli atti relativi al suo vaccino ottenuto saltando la fila, ha tormentato due medici affinché fosse inserito in lista per ricevere una dose, con la scusa che faceva il badante dei genitori con i quali neanche convive. Uno quindi che ritiene che a lui tutto è permesso: saltare la fila durante una pandemia così come sproloquiare sugli avversari politici. Non ha commesso reato, secondo la procura che ha chiesto l’archiviazione dopo l’indagine sulla vicenda, ma di certo ha fatto una figura di me..a molto simile a quella del tifoso sul quale sputa oggi sentenze prive di fondamento. Eppure ancora parla…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *