Germania, esplode vecchio ordigno bellico alla stazione di Donnersbergerbruecke: 3 feriti (video)

mercoledì 1 Dicembre 15:50 - di Roberto Frulli

Una forte esplosione causata da un residuato bellico della seconda Guerra mondiale si è verificata, all’interno di un cantiere, vicino alla stazione dei treni di Donnersbergerbruecke, a Monaco di Baviera, in Germania. e, ha rivelato la polizia, almeno tre persone rimaste ferite, di cui una in modo grave, mentre non ci sono notizie di vittime.

Sul luogo sono accorsi i servizi di emergenza, mentre quelli ferroviari sono stati momentaneamente sospesi. “Non c’è pericolo al di fuori dell’area circostante”, ha detto la polizia.

L’esplosione (nel video l’esplosione controllata per l’abbattimento di una ciminiera in un cantiere di Somma Lombarda effettuata ieri mattina dagli specialisti della Siag) verificatasi attorno a mezzogiorno alla stazione dei treni di Donnersbergerbruecke è stata causata da una bomba aerea della Seconda guerra mondiale.

Lo ha rivelato il ministro degli Interni bavarese Joachim Herrmann alla Bild, affermando che ”durante la perforazione” in un cantiere ”è stata perforata una bomba aerea del peso di 250 chilogrammi risalente alla Seconda guerra mondiale.

I detriti sono stati scagliati dalla terribile esplosione a centinaia di metri di distanza dal punto in cui si trovava seppellito l’ordigno. In questo momento è in corso una perlustrazione dell’area”.

Il ponte di Donnersbergerbruecke dove è avvenuta l’esplosione dell’ordigno della Seconda Guerra Mondiale non è distante dalla stazione centrale di Monaco e da quella della metropolitana.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *