Marsiglia vietata ai tifosi della Lazio. Il ministro degli Interni francese: “Sono violenti e fascisti”

lunedì 1 Novembre 12:55 - di Davide Ventola
Lazio Marsiglia

Ai tifosi della Lazio sara’ impedito recarsi a Marsiglia per seguire l’incontro di Europa League in programma giovedi’ (ore 21) all’Orange Velodrome. Saranno vietati, si legge nel decreto firmato dal ministro degli Interni francese Gerald Darmanin, “viaggi individuali o collettivi, con qualsiasi mezzo, di chiunque si dichiari tifoso della Societa’ Sportiva Lazio, o si comporti come tale, tra i valichi stradali, ferroviari, portuali e aeroportuali francesi, da un lato, e il comune di Marsiglia (Bouches-du-Rhone), dall’altro”.

Lazio a Marsiglia senza tifosi, la Francia non li vuole

Il ministero giustifica questo provvedimento con il “comportamento violento di alcuni tifosi” della Lazio “in modo ricorrente intorno agli stadi e nei centri cittadini dei luoghi di ritrovo”, nonche’ “la ripetuta interpretazione di canti fascisti e la realizzazione di saluti nazisti”. Il decreto ricorda anche

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi