Sconti sugli assorbenti, Draghi nuovo idolo di Vendola: “L’unico che si occupa del mestruo femminile”

giovedì 21 Ottobre 14:46 - di Marta Lima

Nella manovra finanziaria ci saranno anche misure in favore delle donne, sul tema del ciclo mestruale, con il taglio dell’Inva sugli assorbenti, tra le aliquote più alte in Europa. Nel documento di bilancio della Manovra 2022 il Governo Draghi ha previsto il taglio dell’Iva sugli assorbenti dal 22% al 10%., anche se da anni i movimenti femministi si battono per portare l’Iva al 4%, in modo da equiparare questi prodotti femminili a quelli di prima necessità. L’Italia è uno dei Paesi dell’Ue che prevedono l’Iva più alta sugli assorbenti, coppette altri prodotti mestruali, e si piazza al sesto posto dopo Ungheria, Danimarca, Croazia, Svezia e Finlandia. Tra gli Stati europei più virtuosi, invece, troviamo l‘Irlanda che ha azzerato la “tassa” già nel 2006, mentre lo scorso anno il Regno Unito ha eliminato completamente l’Iva, altro che sconti sugli assorbenti…

Sconti sugli assorbenti, Vendola loda il governo Draghi

“Il mestruo dunque esce dall’ombra della reticenza, dell’omertá, della colpevolizzazione della “differenza” femminile, ed entra nel dibattito istituzionale. E questo è un bene. Per certi versi è una rottura del nostro universo simbolico e culturale”, scrive in un lungo articolo, sull’Huffinghton Post, Nichi Vendola, che da sinistra loda il banchiere del popolo per gli sconti sugli assorbenti con il taglio dell’Iva.

“C’è però la necessità i quelli che fanno male, ci gonfiano di superstizioni e ferocia, ci alterano la percezione del mondo. di consentire a tutte le donne il diritto al tampone e cioè ad uno strumento indispensabile per l’igiene corporale: e il tampone per le donne più povere è stato spesso un lusso. E dunque: rompere lo stigma e abbassare i prezzi! Intervenire sui simboli ma anche sul borsellino. È la via giusta…”, scrive Vendola, paladino delle donne oltre che dell’adozione per le coppie gay con utero in affitto. Una contraddizione, a prima vista, ma non per Nichi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *