Michetti: «Con Bertolaso faremo grandi cose per Roma: è il migliore su emergenze e grandi eventi»

martedì 12 Ottobre 17:59 - di Luciana Delli Colli
bertolaso roma

«Insieme faremo grandi cose». Enrico Michetti torna sulla disponibilità data da Guido Bertolaso a rivestire a Roma il ruolo di commissario per le emergenze e i grandi eventi, Giubileo in testa. E non nasconde il suo «grande entusiasmo» per la possibilità di avere in squadra «il punto più alto della competenza e dell’esperienza» sulle due materie.

Michetti: «Con Bertolaso faremo grandi cose per Roma»

«Ribadisco il mio grande entusiasmo per la disponibilità di Guido Bertolaso a ricoprire il ruolo di commissario straordinario che proporrò al governo qualora dovessi diventare sindaco», ha detto Michetti, sottolineando che «ho grande stima nei suoi confronti: rappresenta il punto più alto della competenza e dell’esperienza in materia di gestione dei grandi eventi e delle emergenze in Italia». «Mi sono bastati 10 minuti per capire che Guido è la persona più indicata per gestire anche il Giubileo», ha sottolineato ancora Michetti, aggiungendo che «avremo molte occasioni  per approfondire la questione». «Insieme – ha concluso Michetti – faremo grandi cose per Roma».

«È il miglior tecnico che abbiamo in Italia»

Michetti aveva rivelato sabato il suo desiderio di avere Bertolaso in squadra, con un ruolo commissariale «per contribuire a risolvere i problemi di Roma, così come fece con il governo Berlusconi per risolvere l’emergenza rifiuti a Napoli e con il sindaco Rutelli e il governo Prodi per organizzare il Giubileo del 2000». Due problemi «aperti anche oggi a Roma», aveva sottolineato il candidato a sindaco del centrodestra, ricordando che «Bertolaso è il miglior tecnico che abbiamo in Italia».

Bertolaso: «Per me Roma è essenziale»

Di lì a breve la replica dell’ex capo della Protezione civile: «Io commissario? Sicuramente è una cosa che so fare e da uomo delle istituzioni non mi potrei sottrarre», ha detto Bertolaso, ricordando che «per me, dopo la mia famiglia, viene Roma, quasi allo stesso livello della mia patria. Per me Roma è essenziale».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *