L’annuncio di Michetti: “Se divento sindaco, chiamo Bertolaso per risolvere l’emergenza rifiuti”

sabato 9 Ottobre 11:53 - di Giovanni Pasero
Michetti Bertolaso

“Mi piacerebbe che Guido Bertolaso assumesse un ruolo commissariale per contribuire a risolvere i problemi di Roma, così come fece con il Governo Berlusconi per risolvere l’emergenza rifiuti a Napoli e con il Sindaco Rutelli e il Governo Prodi per organizzare il Giubileo del 2000”. Così in una nota Enrico Michetti candidato sindaco di Roma per il centrodestra.

“Sono due problemi aperti anche oggi nella Capitale – prosegue Michetti – che peraltro si trova sull’orlo di una emergenza rifiuti e deve organizzare proprio il Giubileo del 2025. Sono pronto a proporre al Governo il nome di Bertolaso per un incarico istituzionale di questo tipo”, conclude Michetti.

Michetti chiama Bertolaso, ci aveva pensato anche Calenda

In campagna elettorale, Carlo Calenda aveva fatto una corte spietata al commissario regionale alla Sanità della Lombardia. Ma la proposta dell’ex ministro era stata cortesemente respinta al mittente. “Bertolaso non farà il mio vicesindaco”, anche se “sarebbe una grande risorsa”, ma Roma “è in una tale condizione di abbandono che avremo bisogno anche di una destra perbene e capace, di persone come lui”. Così il candidato sindaco Calenda in un’intervista a pochi giorni dal voto.

I risultati di Bertolaso in Lombardia nella campagna vaccinale

La proposta di Michetti su Bertolaso come commissario ai rifiuti arriva nei giorni in cui il successo dell’ex capo della Protezione civile è stato certificato a livello nazionale.

Inizierà infatti il prossimo 22 novembre, in caso di via libera del governo, la campagna della Regione Lombardia per somministrare la terza dose del vaccino anti-Covid a tutti gli abitanti over 18 che ne faranno richiesta. Ed entro maggio 2022 la campagna sarà terminata. Le dosi di richiamo potranno essere prese in considerazione almeno sei mesi dopo la seconda dose. “Il Covid non è stato eradicato, consiglio caldamente di prepararsi per fare la terza dose”, ha detto Guido Bertolaso, consulente della Regione Lombardia per la campagna vaccinale in conferenza stampa.

La somministrazione della terza dose per gli immunocompromessi è già in corso dal 20 settembre scorso, per gli over 80 finirà a fine dicembre, per le Rsa l’obiettivo è terminare entro il 15 novembre e per il personale socio-sanitario si parte l’11 ottobre per concludere a fine dicembre.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *