G20, first lady a Roma tra Colosseo, Fori e shopping notturno in un clima di massima allerta

mercoledì 27 Ottobre 21:04 - di Redazione
g20 first lady

Una visita al Colosseo con passeggiata ai Fori Imperiali, la Cappella Sistina, i Musei Capitolini e la Galleria Borghese. E’ l’altra metà del G20. Mentre i potenti del mondo, sabato e domenica, si incontreranno alla Nuvola di Fuksas, all’Eur – per parlare di clima, sicurezza e lavoro -; first lady e mogli di delegati si concederanno anche un po’ di shopping. E qualche visita tra i monumenti della Città Eterna.

Il G20 di first lady e consorti dei grandi della terra

Questo è il programma, al momento per i consorti dei leader del G20. Il 30 mattina alle 10, a quanto apprende l’Adnkronos, per Jill Biden e Brigitte Macron, Carrie Symonds, la moglie incinta del premier britannico Boris Johnson; ed Heiko von der Leyen, il marito della presidente della Commissione europea, è prevista una visita guidata al Colosseo e ai Fori. Poi, a mezzogiorno  – sono a Roma anche la moglie del presidente del Consiglio europeo Charles Michel, Amelie Derbaudrenghien, e la first lady sudcoreana Kim Jung Sook – si trasferiranno per un aperitivo e per il pranzo: destinazione Casino del Bel Respiro a Villa Doria Pamphilj, sede di rappresentanza del governo.

G20, il tour culturale delle first lady

Nel pomeriggio è prevista una visita alla Cappella Sistina, dove saranno accolte dalla direttrice dei Musei Vaticani, Barbara Jatta. In serata, first ladies e first husbands parteciperanno alla cena offerta al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Domenica 31, per i consorti sono previste invece due opzioni: o una visita alla Galleria Borghese o ai Musei Capitolini. Dove c’è una splendida mostra sulla collezione dei marmi Torlonia: nel primo caso l’aperitivo e il pranzo saranno alla Casina Valadier;  nel secondo caso alla Terrazza Caffarelli. Poi, pomeriggio libero, mentre i leader del G20 terranno le conferenze stampa a conclusione del summit.

Col personal shopper tra via Condotti e via Frattina

Il dispositivo di sicurezza ha organizzato anche l’assistenza al tour per lo shopping delle first lady al centro di Roma. Tra le via indicate via Condotti, via Frattina, via del Babuino. Le mogli dei Capi di Stato e di Governo potranno muoversi tra negozi e camerini esclusivamente in orari di chiusura al pubblico che, ovviamente, non sono stati comunicati per ragioni di sicurezza e che sono stati concordati con i titolari degli esercizi. Mentre droni e cecchioni sui tetti vigileranno sull’ordine pubblico, personal shopper sono pronti ad entrare in azione.  In una città blindata che sarà assediata negli stessi giorni da diverse manifestazioni di protesta, Brigitte (Macron), Jill (Biden) e le altre dovranno accontentarsi di entrare nei negozi e nei camerini a ore improbabili. “Nessun problema restiamo aperti anche di notte!”, la risposta dei negozianti che già si sfregano le mani.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *