A Cagliari tamponi gratis per tutti. Il sindaco Truzzu: «Un servizio contro l’esclusione sociale»

giovedì 14 Ottobre 15:03 - di Agnese Russo
tamponi gratis

Tamponi gratis per tutti, indipendentemente dal motivo per cui non abbiano fatto il vaccino. A offrirli è il Comune di Cagliari, in collaborazione con Croce Rossa, Ats e Ferrovie. L’obiettivo, ha spiegato il sindaco Paolo Truzzu, è rendere «un servizio completamente gratuito e l’opportunità a tutti coloro che per motivi di salute o per scelta non fanno il vaccino, di ottenere il Green pass ormai richiesto per lavoro e moltissime altre attività».

A Cagliari tamponi gratis senza discriminazioni

I test potranno essere effettuati presso il Punto tamponi per il Coronavirus nella Stazione delle Ferrovie dello Stato di piazza Matteotti, appositamente riaperto. La riapertura, ha chiarito ancora il primo cittadino, «risponde alle esigenze di tutti i cittadini, anche non residenti che si recano a Cagliari per lavoro, studio, visite mediche o anche semplicemente per turismo». Sopratutto, ha proseguito l’esponente di FdI, incontra «le necessità di soggetti fragili che magari oggi non sono nelle condizioni di poter fare il vaccino e vogliono portare avanti la loro vita sociale». Il sindaco, quindi, ha portato l’esempio dei «giovani sportivi che non possono vaccinarsi e che si allenano tre volte settimanalmente».

Il sindaco: «Il mio invito è a vaccinarsi, ma offriamo un servizio»

«Per i tamponi occorre pagare circa 100 euro al mese, rischiando di escludere una serie di soggetti dalle attività sociali», ha ricordato Truzzu, ribadendo comunque che il suo invito è sempre e comunque quello di vaccinarsi. Il Punto resterà allestito fino al 31 dicembre e sarà aperto il lunedì, martedì, giovedì e sabato dalle 9 alle 14, mercoledì e venerdì dalle 14 alle 19. Resterà invece chiuso la domenica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *