Roma, un monopattino si scontra con un’auto: muore un 34enne. È la sesta vittima dall’inizio dell’anno

giovedì 9 Settembre 11:34 - di Fortunata Cerri
Monopattino

Ancora un altro incidente mortale in monopattino: è la sesta vittima dall’inizio dell’anno. Un uomo di 34 anni è morto nella notte a Roma dopo che il monopattino su cui si trovava si è scontrato con un’auto nel quartiere Trieste a Roma. La vittima, un nigeriano, è deceduto sul colpo. Il conducente dell’auto, una Mini One, un ragazzo italiano di 19 anni, si è fermato per prestare soccorso. Sul luogo dell’incidente, in via Chiana all’intersezione con Via Sebino, sono intervenute le pattuglie del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dello scontro. Entrambi i mezzi sono stati sequestrati per procedere alle indagini tecniche.

Incidenti mortali in monopattino

Il nigeriano morto nel quartiere Trieste è la sesta vittima dall’inizio dell’anno di incidenti in monopattino. Il 9 febbraio perde la vita nel quartiere di Marassi a Genova un’impiegata di 34 anni. È finita contro un autoarticolato mentre è a bordo del suo monopattino elettrico: nemmeno il casco protettivo può niente contro la violenza dell’impatto. Il 23 giugno all’Infernetto, quartiere a sud di Roma, un uomo di 52 anni perde il controllo del suo mezzo mentre percorre via di Castel Porziano, sbattendo il viso sull’asfalto. Un trauma gravissimo che gli costa la vita.

Il 9 agosto un altro incidente a Firenze. Bilancio, un morto e due feriti. La vittima è un 27enne dello Sri Lanka alla guida di un monopattino: secondo una prima ricostruzione, sta percorrendo viale Don Minzoni quando entra in collisione con uno scooter. L’impatto violento lo sbalza dal mezzo, facendogli battere la testa sul bordo del marciapiede.

A fine agosto a Roma si spenge in ospedale un 27enne di origini filippine, vittima di un incidente in monopattino sulla pista ciclabile di via Gregorio: dopo tre settimane di coma – l’incidente era avvenuto il 29 luglio – il suo cuore smette di battere. E sempre a fine agosto muore il 13enne, caduto a Sesto San Giovanni, nell’hinterland milanese.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *