Reddito di cittadinanza, uno studio svela la beffa. “Ogni posto di lavoro creato col Rdc costa 53mila euro”

sabato 11 Settembre 10:45 - di Carlo Marini
Inps

Ogni posto di lavoro “creato” con il Reddito di Cittadinanza (RdC) è costato allo Stato almeno 52 mila euro. Oltre il doppio di quanto spende annualmente un imprenditore privato per un operaio a tempo indeterminato full time che, mediamente, costa attorno ai 25 mila euro. A questa conclusione è giunta un’analisi realizzata dall’Ufficio studi della Cgia di Mestre.

Ma come si è arrivati a questo risultato? La Cgia spiega che a fronte di poco più di un milione di persone in difficoltà economica che, titolari del reddito di cittadinanza, hanno manifestato la disponibilità a recarsi in ufficio o in fabbrica, gli ultimi dati disponibili ci dicono che solo 152 mila hanno trovato un posto di lavoro grazie al sostegno dei navigator.

L’Inps ha speso 52mila euro per beneficiario


La Cgia rileva che

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi