Malato di Covid scappa dall’ospedale di Bolzano: inseguito e denunciato per epidemia colposa

giovedì 23 Settembre 14:53 - di Marta Lima

Un malato di Covid-19 è fuggito ieri mattina dal reparto malattie infettive dell’ospedale di Bolzano (nella foto), ma è stato rintracciato e fermato poco dopo dai carabinieri che, dopo l’intervento di un’autoambulanza, l’hanno riportato alla sua camera d’ospedale. Nei suoi confronti è scattata la denuncia penale per la violazione del testo unico delle leggi sanitarie poiché ha violato l’ordine di isolamento dato dai medici, rischiando di infettare qualche passante.

Covid, i controlli proseguono sul Green pass

Sono stati numerosi gli interventi dei militari della compagnia dei carabinieri di Bolzano e delle dipendenti stazioni, anche d’intesa con il Nucleo carabinieri antisofisticazione e sanità (Nas) di Trento, per verificare il rispetto delle norme di prevenzione per il coronavirus e al green pass. I controlli sono stati svolti sui servizi di ristorazione, ma anche palestre, centri ricreativi, sale gioco e i bus di linea anche nei viaggi a lunga percorrenza.

Nel corso di tale campagna di controllo delle certificazioni verdi avviata dall’Arma dei carabinieri sono state contestate nove violazioni. Otto in un ristorante nel capoluogo e una in una sala giochi in centro dove un 44enne straniero non aveva il green pass. In generale sono stati 242 i controlli, di cui 53 a carico di esercizi ricettivi, 52 a carico di servizi di linea e contestualmente sono state identificate 230 persone. Le violazioni alle norme per la prevenzione della pandemia accertate sono state in totale tredici.

Nel dettaglio, in un centro commerciale, un 43enne girava per le gallerie e per i negozi senza volersi mettere la maschera, anche dietro espressa richiesta degli addetti alle vendite. Una guardia giurata ha chiamato i carabinieri che hanno sanzionato l’uomo per l’assenza di mascherina.

Anche gli immigrati multati perché senza mascherina

Un immigrato del Gambia, residente a Bolzano, è stato fermato in piazza Verdi a bordo di un monopattino sotto effetto di sostanze stupefacenti. È stato denunciato per guida sotto l’effetto di droghe e il monopattino è stato sequestrato.

Inoltre è stato segnalato al commissariato del governo per uso di droghe perché aveva in tasca un grammo di hashish. Infine, privo di mascherina, continuava ad avvicinarsi ai carabinieri che lo invitavano a stare lontano: è stato dunque sanzionato per la violazione delle norme anti-Covid-19.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *