Ostia, ladro sorpreso in casa tenta di strangolare e accoltellare il proprietario. Poi lo ferisce a morsi

mercoledì 11 Agosto 15:18 - di Martino Della Costa
ladro sorpreso in casa

Ostia, un ladro straniero, sorpreso in casa intento a svaligiarla, tenta di strangolare e accoltellare il proprietario. Che poi ferisce anche a morsi… I carabinieri lo arrestano prima che fugga… Neppure il caldo infernale di Lucifero ferma i malviventi in azione a Roma e sul litorale laziale. L’ultimo episodio criminale che la cronaca registra, allora, arriva da Ostia, dove un uomo rientrato nella sua abitazione ha trovato un ladro ad attenderlo nell’esercizio delle sue funzioni. Lo svaligiatore di turno, uno straniero tutt’altro che intenzionato a demordere, non ha desistito dai suoi intenti predatori. E, anzi, ha affrontato il padrone di casa, aggredendolo furiosamente…

Ostia, ladro sorpreso in casa tenta di strangolare il proprietario

Un episodio che fa rabbrividire, nonostante il caldo terrificante, quello che ha visto un uomo rientrare a casa e sorprendere un ladro che, invece di ripiegare sulla fuga, ha tentato di strangolarlo e di colpirlo con un coltello, ferendolo a un braccio. È successo nella notte in un appartamento di via Angelo Bertolotto a Ostia. Dove il proprietario, rientrato in casa, ha trovato l’uomo, uno straniero, che sotto la minaccia del coltello si è fatto consegnare anche il portafogli e il telefonino.

Non solo: il ladro ferisce con un coltello e a morsi il padrone di casa

Una furia implacabile, quella del malvivente, che non contento di essere stato beccato a rubare in casa della vittima, dopo averla aggredita una prima volta ha anche continuato a infierire a morsi contro il malcapitato signore che, da parte sua, tentava di dare l’allarme. Un tentativo che il ladro a represso a morsi. Sul posto, nel giro di breve, sono intervenuti poi i carabinieri della compagnia di Ostia. Che hanno bloccato, arrestato e neutralizzato il ladro.

Lo straniero arrestato con l’accusa di tentato omicidio

Per lui è scattata l’accusa di tentato omicidio. Così, mentre i militari lo ammanettavano e lo conducevano in carcere, i medici visitavano il proprietario dell’appartamento, che ha riportato una ferita guaribile in sette giorni...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica