Nuovo miracolo a Tokyo, Jacobs trascina la staffetta 4×100 dell’Italia alla medaglia d’oro

venerdì 6 Agosto 15:53 - di Lucio Meo

Miracolo a Tokyo: il campione olimpico Marcell Jacobs è riuscito a trascinare alla medaglia d’oro la staffetta 4×100 dell’Italia, con una grande prestazione. Lorenzo Patta, Lamont Marcell Jacobs, Eseosa Fostine Desalu e Filippo Tortu in corsia 8 conquistano una storica medaglia oro in 37.50 davanti alla Gran Bretagna 37.51 e al Canada 37.70.

La staffetta dell’Italia sorprende tutti

Il quartetto Patta-Jacobs-Desalu-Tortu era arrivato in finale con 37″95, nuovo record italiano (cancellando il 38″11 di Doha), quarto tempo di ammissione, miglior prestazione europea dell’anno, e la quinta continentale di sempre. Meglio aveva fatto solo la Giamaica, la Cina e il Canada, mentre gli Usa, disastrosi, erano rimasti clamorosamente fuori per un errore nel cambio.

La Giamaica ha vinto invece la medaglia d’oro nella staffetta 4×100 metri femminile Giochi Olimpici di Tokyo 2020 con il tempo di 41.02. Argento agli Stati Uniti in 41″45 e bronzo alla Gran Bretagna in 41″88.

In giornata due medaglie d’oro per l’Italia

Luigi Busà due ore fa, aveva invece vinto  la medaglia d’oro nel karate, specialità kumite 75 kg, alle Olimpiadi di Tokyo. Il 33enne siciliano sconfigge in finale l’eterno rivale il 35enne azero Rafael Aghayev per 1-0. E’ il nono oro per l’Italia team ai Giochi, la 37esima medaglia in totale, nuovo record assoluto. In mattinata, invece, Antonella Palmisano aveva vinto la medaglia d’oro nella 20 km di marcia femminile alle olimpiadi di Tokyo 2020. L’azzurra ha condotto la gara sempre in testa staccando nel finale le avversarie e chiudendo in 1.29.12 nei 31 gradi, con il 64% di umidità di Sapporo. L’azzurra bissa l’oro di Massimo Stano di ieri sempre nella 20 km di marcia maschile.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *