Morto d’infarto Omar Palermo: era diventato una star di Youtube per le sue “abbuffate” (video)

giovedì 19 Agosto 17:32 - di Penelope Corrado
Omar Palermo

Morto all’età di 42 anni Omar Palermo, noto youtuber conosciuto con il nome di “Youtubo anche io”. Originario di Rossano, in Calabria, l’uomo da circa mezzo milione di fan sulla piattaforma di video, era ricoverato da tempo in una clinica del cosentino.

Lo youtuber calabrese da 4 milioni di visualizzazioni a video


A dare l’annuncio del decesso avvenuto il 18 agosto, scrive Sky tg24, è stato il collega youtuber Giorgio Sciacca che da alcuni giorni stava cercando di informarsi sulle condizioni di Omar. A confermare la notizia è stata anche l’agenzia funebre che si è occupata dell’affissione dei manifesti nel luogo in cui viveva Palermo.
Lo youtuber avrebbe avuto un infarto in una clinica dove era ricoverato per fare riabilitazione dopo una caduta. A contattare Sciacca sarebbe stato un cugino di Omar che gli ha comunicato il decesso di quest’ultimo. Palermo era diventato una celebrità grazie ai video pubblicati per mesi su Youtube nei quali si mostrava in abbuffate improbabili. I suoi video, in breve tempo, hanno raccolto fino a 4 milioni di visualizzazioni e il canale dell’uomo “Youtubo anch’io” conta più di mezzo milione di follower.

Chi era Omar Palermo

Omar Palermo, è morto ieri nella casa di cura “Tirrenia Hospital” di Belvedere Marittimo, in provincia di Cosenza. 

Lo youtuber risiedeva nel centro storico di Rossano ma da più di sei mesi era alle prese con un complesso percorso di riabilitazione dopo un incidente domestico che gli aveva provocato la frattura di una gamba lo scorso gennaio. Un lungo processo di ripresa fisica, reso particolarmente delicato dalla corporatura dell’uomo che pesava oltre 100 chili

Era diventato famoso per i suoi video (che hanno accumulato milioni di visualizzazioni) girati a tavola e nei quali, parlava del più e del meno mentre mangiava quantità enormi di cibo, con calma e pacatezza.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )