Fedez prima bacia Achille Lauro poi prosegue la rissa social con il rapper Salmo: «Sei uno st…» (video)

lunedì 16 Agosto 14:56 - di Luisa Perri
Fedez Salmo

Nuovo round nello scontro tra Fedez e Salmo dopo il concerto del rapper sardo a Olbia e le polemiche che ne sono seguite. Fedez ha appena registrato un altro video su Instagram contro Salmo.

Ieri notte, il rapper di Olbia, difeso stamattina perfino da Francesco De Gregori, aveva manifestato a Fedez tutta la sua disistima. «Fedez, non ho aderito alle tue iniziative seppur giuste perché mi stai sul ca…! E io questa cosa non te l’ho mai nascosta. Tu non sei un artista. Però penso tu sia un ottimo politico».


Ovviamente, il signor Ferragni non poteva lasciare senza contro contro replica l’offesa di Salmo. Dopo aver postato un video nel quale brinda al Capodanno baciando Achille Lauro assieme al quale con Orietta Berti ha incisio il tormentone Mille, Fedez ha dedicato un post furibondo a Salmo. 


«Non mi ha stupito che tu non abbia rispettato le regole», scrive ora Fedez. «Mi ha stupito che tu non abbia rispettato le persone. Tutto è politica quando coinvolge la vita e il lavoro dei cittadini, quindi mi dispiace dirtelo caro Salmo, ma quello che hai fatto è politica, e per di più della peggior specie. Se, dopo che hai compiuto 18 anni, ti senti ancora in dovere di fare le cagate solo perché le fanno anche gli altri, è molto grave. Visto che ti chiedi se stai discutendo con un artista o con un politico, ti rispondo: stai discutendo con un adulto», aggiunge Fedez.

L’elegantissima chiusura di Fedez: “Salmo, sei uno stro…”

«Prenditi le tue responsabilità, sei adulto e vaccinato (spero)», lo incalza Fedez, che poi rincara la dose. Il rapper ha poi accennato a una campagna per piantare degli ulivi in Sardegna, sotto la sua egida e con l’organizzazione dei suoi sponsor. «Se non sei disposto a mettere da parte le tue antipatie personali per il bene del Paese, di chi ascolta la tua musica e viene ai tuoi concerti e di chi lavora perché tu possa esibirti dal vivo non sei un artista, sei uno stronzo». Un’elegantissima chiusura che Salmo difficilmente lascerà cadere nel nulla. 


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *