Crolla una palazzina di due piani alla periferia di Torino: morto un bimbo di 4 anni (video)

martedì 24 Agosto 12:11 - di Natalia Delfino
torino palazzina

Un bimbo di 4 anni è morto nel crollo di una palazzina di due piani nella periferia nord di Torino. Il disastro si è verificato poco prima delle nove di stamattina, forse per un’esplosione. Gli altri inquilini dello stabile sono stati, invece, estratti vivi dalle macerie. Tutti sono cittadini stranieri.

La palazzina di Torino devastata: forse una fuga di gas

La palazzina, che si trova in strada del Bramafame, nel quartiere Madonna di Campagna, ospitava sei alloggi, cinque dei quali abitati. Le immagini divulgate dai vigili del fuoco, intervenuti insieme alle squadre Urban search and rescue (Usar) e alle squadre cinofile, sono impressionanti e rimandano all’idea di un bombardamento. Sul posto è arrivato anche il nucleo Nucleare biologico chimico radiologico, Nbcr, dei pompieri, che indaga sulla possibile fuga di gas. Italgas ha fatto sapere che «l’immobile non era servito dalla rete di distribuzione cittadina del metano. Si esclude, dunque, che l’eventuale dispersione possa essersi originata da impianti del gas gestiti da Italgas».

L’allarme lanciato dalla mamma del bimbo

Secondo le prime informazioni, le persone estratte vive dalle macerie sono una donna, gravemente ustionata, un uomo è stato condotto all’ospedale Martini, un altro che ha riportato lievi escoriazioni e contusioni e un ragazzo intorno ai 15 anni. Sarebbe stata la mamma del bimbo rimasto vittima del crollo a dare l’allarme, riuscendo a chiamare i soccorsi da sotto le macerie.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica