Bollettino 17 agosto: 5.273 nuovi casi, 54 morti. Gli Usa hanno deciso: “Terza dose per tutti dopo 8 mesi”

martedì 17 Agosto 19:45 - di Penelope Corrado
bollettino 17 agosto

Sono 5.273 i nuovi casi di coronavirus in Italia, nel bollettino del 17 agosto. Pari a un incremento di 1.599 rispetto al giorno precedente. Il numero di tamponi è pari a 238.073, contro i 74.021 del 16 agosto. Conseguentemente l’indice di positività scende  dal 5% del 16 agosto al 2,2% del 17 agosto.

Il numero di morti è di 54 rispetto al giorno precedente, portando a 128.510 il totale di vittime registrate finora in Italia dall’inizio dell’epidemia. Il numero di attualmente positivi è 129.116, mentre quello delle persone in isolamento domiciliare è 125.221.

Sono 138 i ricoverati in più, ma con un decremento di 34 rispetto al dato del 16 agosto, per un totale al momento di 3.472 pazienti nei reparti ordinari. In terapia intensiva sono ricoverati in 423 (+19 sul giorno precedente), con 49 ingressi giornalieri (il giorno prima erano 32). I dimessi guariti sono finora 4.191.980. Sicilia e Sardegna, con questi dati, rischiano la zona gialla da lunedì prossimo.

La scelta della Casa Bianca: “Terza dose inevitabile da settembre”

Sul fronte dei vaccini, la strada sembra ancora lunga. Se, come abbiamo fatto finora, seguiremo gli Usa, anche per noi sarà obbligatoria la terza dose di vaccino. Secondo fonti citate dal Washington Post, le autorità sanitarie federali ritengono infatti che sia necessario un richiamo dopo otto mesi dalla vaccinazione completa.

L’annuncio ufficiale della Casa Bianca dovrebbe arrivare entro questa settimana – secondo alcuni già domani – e l’avvio delle vaccinazioni con la terza dose non inizierà prima della metà, se non la fine di settembre, dopo che l’attesa autorizzazione da parte della Food and Drug Administration. La conclusione sulla necessità del richiamo è stata raggiunta dopo un’intesa discussione tra i responsabili della squadra anti Covid dell’amministrazione che ha analizzato i dati provenienti dagli Usa ed altri Paesi sull’efficacia di una terza dose.

L’atteso annuncio costituisce quindi un cambiamento di posizione rispetto alle dichiarazioni fatte nelle scorse settimane riguardo al fatto che ancora era troppo presto per stabilire la necessità del richiamo.

Già la scorsa settimana Anthony Fauci aveva fatto capire il cambiamento di posizione affermando che “probabilmente” tutti avranno bisogno di un richiamo del vaccino anti Covid. «Credo che Delta abbia cambiato tutto», ha detto una delle fonti citate dal Post, spiegando la preoccupazione per dati che mostrerebbero una diminuzione dell’efficacia del vaccino. Secondo questi dati un milione di americani avrebbero già ricevuto una terza dose, anche se non c’e’ ancora stata l’autorizzazione ufficiale.

 

Bollettino 17 agosto regione per regione

SICILIA Boom di contagi in Sicilia. Sono complessivamente 1.229 su 26.865 tamponi processati i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nell’Isola, dove gli attuali positivi salgono a quota 19.949. L’Isola continua a essere prima in Italia per nuovi contagi giornalieri.  in un solo giorno i guariti sono stati 13mentre non si registrano vittime (6.148 dall’inizio dell’emergenza sanitaria). Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 607, mentre si trovano in terapia intensiva 77 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 324 a Palermo, 129 a Catania, 225 a Messina, 72 a Ragusa, 89 a Trapani, 65 a Siracusa, 82 a Caltanissetta, 150 ad Agrigento e 93 a Enna

LOMBARDIA – Sono 374 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia, secondo i dati forniti dalla Regione oggi, 17 agosto. Due i decessi. Eseguiti 32.997 tamponi eseguiti. Sono 39 i pazienti in terapia intensiva (-1) e 320 quelli nei reparti di area non critica (+9). Questi invece i nuovi casi per provincia: Milano: 105 di cui 34 a Milano città; Bergamo: 34; Brescia: 42; Como: 27; Cremona: 7; Lecco: 10; Lodi: 10; Mantova: 15; Monza e Brianza: 49; Pavia: 32; Sondrio: 7; Varese: 15.

LAZIO – “Oggi si registrano 551 nuovi casi positivi compresi i recuperi (+132), i nuovi casi positivi sono 152 in meno rispetto a martedì 10 agosto. Sono invece 8 i decessi (+8) si tratta di recuperi degli ultimi 3 giorni. I ricoverati sono 505 (+12), i ricoverati nelle terapie intensive sono 66 (-4), i guariti sono 823. I casi a Roma città sono a quota 291″. Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

EMILIA-ROMAGNA – Sono 478 in nuovi contagi da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna, secondo il bollettino della Regione diffuso oggi, 17 agosto. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 11.433 tamponi molecolari, per un totale di 5.389.741. A questi si aggiungono anche 16.277 tamponi rapidi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 1,7%. Si registrano sette decessi (c’è stato un riallineamento dati relativo agli ultimi 10 giorni). Si tratta di tre uomini (96, 89 e 78 anni) e di tre donne (97, 94 e 60 anni) della provincia di Bologna, e di una donna di 72 anni della provincia di Rimini. In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.309. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 44 (+4 rispetto a ieri), 361 quelli negli altri reparti Covid (+17).

PUGLIA – Sono 165 i nuovi contagi di coronavirus in Puglia secondo i dati del bollettino di oggi, 17 agosto 2021. Si registrano altri 2 morti nelle ultime 24 ore. Da ieri sono stati processati 13.287 tamponi. I nuovi casi sono così distribuiti sul territorio: Provincia di Bari 19, Bat 33, Brindisi 13, Foggia 13, Lecce 59, Taranto 25, residenti fuori regione 1, provincia in definizione 2. In Puglia sono 4.201 le persone attualmente positive: di queste, 137 sono ricoverate in area non critica e 23 in terapia intensiva. I casi totali dall’inizio della pandemia di covid-19 sono 259.950, i decessi 6.684.

TOSCANA – Sono 396 i nuovi contagi da coronavirus rilevati in Toscana nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino della Regione diffuso oggi, 17 agosto. Si registrano 5 nuovi decessi: 2 uomini e 3 donne con un’età media di 72,6 anni. I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. Sono stati eseguiti 6.312 tamponi molecolari e 4.914 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,5% è risultato positivo. Sono invece 4.381 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9% è risultato positivo. I ricoverati sono 347 (13 in più rispetto a ieri), di cui 38 in terapia intensiva (1 in più). I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 243.667 (92,7% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 12.274, -0,9% rispetto a ieri. L’età media dei 396 nuovi positivi odierni è di 37 anni circa. Alle 12 di oggi sono state effettuate complessivamente 4.552.113 vaccinazioni, 30.181 in più rispetto a ieri (+0,7%).

Bollettino 17 agosto in Sardegna: 8 morti


ABRUZZO – Sono 99 i nuovi contagi da coronavirus registrati oggi, 17 agosto, in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 77649. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2519 (si tratta di un 96enne della provincia dell’Aquila). 61 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 6 (+1 rispetto a ieri con 1 nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 1960 (+20 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

SARDEGNA – Sono 207 i nuovi contagi da Covid registrati in Sardegna nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino della Regione diffuso oggi, 17 agosto. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 9865 test. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 18 (- 4 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 158 (+18 rispetto a ieri) mentre 7187 sono i casi di isolamento domiciliare (- 30 rispetto a ieri). Si registrano otto decessi: cinque donne di 69, 72, 78, 81 e 82 anni e tre uomini di 47, 58 e 82 anni, tutti residenti nella Città Metropolitana di Cagliari.

FRIULI VENEZIA GIULIA – Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.982 tamponi molecolari sono stati rilevati 62 nuovi contagi (tra cui due migranti/richiedenti asilo) con una percentuale di positività dell’1,56%. Sono inoltre 2.820 i test rapidi antigenici realizzati dai quali sono stati rilevati 17 casi (0,60%). Nella giornata odierna si registrano 2 decessi, a cui si aggiunge uno pregresso; restano 7 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre calano a 26 i pazienti in cura in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *