Biden non vuole rispondere sull’Afghanistan e fugge: le immagini che indignano gli Usa (video)

giovedì 19 Agosto 18:28 - di Laura Ferrari
Biden Afghanistan

Il presidente Joe Biden non vuole rispondere sull’Afghanistan. La consegna è chiara e l’ultima conferenza stampa alla Casa Bianca è clamorosa. Mercoledì 18 agosto ha parlato davanti ai cronisti solo della lotta al Covid. Per 15 minuti ha letto sul gobbo elettronico un discorso che gli avevano scritto sulla necessità della “terza dose” per tutti gli americani. Frasi di circostanza, “Dio benedica l’America”, spalle voltate ai cronisti e via.

Appena terminato il discorso ha voltato le spalle alla platea dei giornalisti accreditati e se n’è andato tra le urla di disapprovazione. Una scena che ha pochi precedenti nella storia delle conferenze stampa. Non a caso, si sono moltiplicati i commenti inferociti dei giornalisti.

“Biden che non risponde sull’Afghanistan è vergognoso”

«Il presidente si fa beffe della stampa» ha commentato su Twitter la corrispondente di Fox News, Jacqui Heinrich. «Pronuncia per l’ennesima volta alcune frasi, senza contraddittorio e senza rispondere a domande. Biden non ha risposto a nessuna domanda dei giornalisti da quando i talebani hanno preso l’Afghanistan».

Anche i repubblicani vanno all’attacco, definendo la fuga di Biden davanti alla stampa un comportamento vergognoso. Ronna McDaniel del partito di Trump, ha condiviso il video nel quale il presidente democratico garantiva che Kabul non sarebbe stata un’altra Saigon. Si è visto. “Con Biden presidente l’America è in pericolo”, scrive la politica repubblicana.

Biden sulle donne afgane: “Ce ne sono tante che vengono sottomesse in altre parti del mondo”

Il presidente americano ha scelto di parlare dell’Afghanistan soltanto in un’intervista accordata in esclusiva all’emittente Abc. E nel corso dell’intervista ha fatto un discorso vergognosamente pilatesco.  «L’idea che ci si possa occupare dei diritti delle donne nel mondo con la forza militare non è razionale», ha detto al suo intervistatore.  «Ci sono molti posti dove le donne vengono sottomesse. Il modo per affrontarlo è fare pressioni economiche, diplomatiche e internazionali perché questo comportamento cambi», ha proseguito Biden. Il presidente americano ha poi aggiunto di aver dato ordini di portare via il maggior numero possibile di donne afghane che vogliono lasciare il Paese nell’ambito dell’operazione in corso all’aeroporto di Kabul. Ma le scene che arrivano lo smentiscono. E con la stampa anche l’opinione pubblica americana è indignata per l’inerzia e le bugie del presidente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica