Bertolaso, altro che Arcuri: la sua “gestione vaccini” è al top. E sulla variante Delta…

lunedì 9 Agosto 11:15 - di Milena Desanctis
bertolaso

«Un italiano su 4 è vaccinato in Lombardia». A dirlo all’Adnkronos è Guido Bertolaso, coordinatore per la campagna vaccinale nella regione. Ha commentato i dati relativi alle vaccinazioni, che vedono la Lombardia al top per le dosi somministrate. «La macchina funziona e non smetterà di farlo nemmeno a Ferragosto», ha sottolineato Bertolaso. «È un risultato di squadra. Ma ancora tanto c’è da fare. Il vaccino è un’arma che funziona contro il Covid e i dati della Lombardia lo dimostrano».

Bertolaso e la variante Delta

Alcuni giorni fa alcune puntualizzazioni importanti. «In Lombardia solo l’8% delle persone, pari a 123 cittadini, si sono presi il virus con la variante Delta nonostante la doppia dose di vaccino. Quello che è interessante è che di questi nessuno ha perso la vita e nessuno è finito in terapia intensiva. E solamente 9 sono stati ricoverati in ospedale. Questi sono fatti. Questo è il punto su cui bisogna sempre insistere».

Letizia Moratti: «Pensiamo alla ripresa autunnale»

Oltre a Bertolaso, è intervenuta Letizia Moratti. «Vogliamo mettere in sicurezza», ha detto, «la ripresa autunnale. In particolare quella delle scuole, dove la didattica a distanza ha mostrato limiti e ha creato problemi. Rileviamo il 65% di adesione per i ragazzi nella fascia 12-19 anni. Ci stiamo attrezzando con ulteriori misure per una ripresa scolastica in sicurezza, anche con i tamponi. Per la fascia 12-14 anni tamponi antigenici gratuiti presso le farmacie e le Asst. Questa misura verrà ampliata alla fascia 6-12 anni, anche in considerazione del fatto che questo target non è vaccinabile».

Bertolaso: «Utilizziamo tutti i vaccini a disposizione»

«I dati sull’utilizzo del vaccino rispetto alla fornitura sono chiari», ha ribadito a sua volta il coordinatore. «Quando abbiamo iniziato questa avventura il 1° febbraio 2021 la Lombardia stava dove oggi sta la Liguria. Adesso utilizziamo immediatamente tutti i vaccini forniti dalla struttura commissariale, con punte del 99,6 % dei vaccini utilizzati».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica