Berlusconi chiede scusa a Fratelli d’Italia: “Sulla Rai, abbiamo fatto uno sgarbo alla Meloni” (video)

domenica 1 Agosto 12:07 - di Davide Ventola
Berlusconi Rai, Meloni

«Sulla Rai ha ragione la signora Meloni. Abbiamo avuto torto noi, abbiamo fatto uno sgarbo a Fratelli d’Italia. E pensiamo di rimediare presto»: così Silvio Berlusconi in collegamento con la festa della Lega a Milano Marittima parlando delle tensioni interne al centrodestra e della richiesta di Giorgia Meloni della presidenza della Vigilanza Rai.

Il Cav in collegamento alla Festa della Lega a Milano Marittima

L’83enne ex premier ha tuttavia ribadito che la coesione è nei fatti e nei programmi. «Siamo l’unica coalizione – ha proseguito Berlusconi – che ha un programma condiviso e perfettamente eterogeneo. Quindi, non saranno polemiche di piccolo cabotaggio a interrompere questo percorso, non sarà un consigliere Rai o qualcos’altro a far venire meno il nostro accordo sui valori e principi fondanti la coalizione».

Per il Cav, quindi, «il centrodestra è unito, con Meloni condividiamo tutti i nostri valori fondamentali, con gli alleati non dobbiamo stare a vedere cose minori…».

“Il consigliere Rai? Cose minori”. Ma Forza Italia non molla la Vigilanza

Cose che forse sono “minori” per il leader di Forza Italia, ma non per i suoi fedelissimi. Le parole del Cavaliere hanno infatti mandato in fibrillazione più di un parlamentare azzurro. Tanto che, qualcuno si è affrettato a fornire l’interpretazione “autentica” sulle parole di Berlusconi.

Le “fonti azzurre” chiariscono che le poltrone di Forza Italia non si toccano. Quindi la presidenza della Vigilanza Rai, organismo di controllo dell’azienda di viale Mazzini, deve restare al senatore Alberto Barachini.

Berlusconi su Fratelli d’Italia in Rai

L’ex premier, hanno precisato le stesse fonti con Berlusconi ancora in collegamento telefonico col congresso della Lega, intendeva dire che a Fratelli d’Italia spetta una sorta di “compensazione” e questa dovrebbe arrivare nella prossima tornata di nomine Rai.

Raccontano, infatti i “pompieri azzurri”, che Berlusconi stia lavorando a 360 gradi, facendo sponda con Matteo Salvini, perché il partito della Meloni possa ottenere quel che merita dopo lo “sgarbo” subito in Rai, appunto, con il pieno sostegno di Forza Italia. Ma la presidenza della Vigilanza, resterà a Forza Italia. Insomma, per Berlusconi e i suoi, nei fatti il Cda Rai e la Vigilanza, non sono “cose minori”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica