Pazze Olimpiadi: pugile marocchino morde l’avversario, come Tyson contro Holyfield (video)

martedì 27 Luglio 20:06 - di Lucio Meo

Ha provato ad emulare il morso di Mike Tyson all’orecchio di Evander Holyfield, è successo anche questo nel torneo olimpico di pugilato a Tokyo. Protagonista il marocchino Youness Baalla il quale, in preda alla frustrazione per l’incontro valido per i sedicesimi di finale dei pesi massimi ormai perso, ha tentato di azzannare al volto nel terzo ed ultimo round il suo avversario, il neozelandese David Nyika, che si è prontamente ritratto lamentandosi con l’arbitro che non ha però sanzionato il comportamento del pugile nordafricano. Tyson, invece, venne squalificato.

Il marocchino che morde e il neozelandese che vince

L’incontro è stato regolarmente vinto dal neozelandese che a fine gara ha così commentato l’accaduto: “Non pensavo che l’avrebbe fatta franca. Ha cercato di mordermi lo zigomo. Per fortuna aveva il paradenti e io ero un po’ sudato. Ero stato già morso una volta al petto ai Giochi del Commonwealth della Gold Coast. Ma dai, queste sono le Olimpiadi”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *