Giappone, 15 ciliegie vendute all’asta per 3.400 euro. Seduce il frutto proibito di Aomori

venerdì 2 Luglio 18:21 - di Redazione

Una confezione contenente 15 ciliegie di prima qualità in Giappone è stata venduta per 450.000 yen. L’equivalente di 3.400 euro. La vendita stellare è avvenuta  alla prima asta della stagione nel nord del Paese.

Giappone, 15 ciliegie vendute a 3.400 euro

Il frutto della varietà più ricercata, conosciuta per il sapore dolce e la sua gradevolezza , coltivata e promossa dalla prefettura di Aomori, ha una larghezza minima di 31 millimetri. Ed è venduta con il nome di Aomori Heartbeat, i ‘Battiti del cuore di Aomori’.

Attenzione crescente sul mercato per il frutto dal sapore unico

L’attenzione su questo tipo di prodotti è maggiore quest’anno rispetto al 2020. E le richieste sono destinate ad aumentare per via della limitata distribuzione”. Così il  presidente di una società che opera al mercato generale di Hachinohe. Il più importante della regione.

13 confezioni assegnate in asta alle 7 del mattino

Lo scorso martedì, invece,  13 confezioni di ciliegie Aomori Heartbeat e 26 della categoria Juno Heart sono state assegnate dai battitori senza alcuna difficoltà. Durante le aste iniziate alle 7 del mattino, raccontano i media nipponici. Le autorità locali intendono avviare una campagna per l’esportazione delle ciliegie già dall’anno fiscale in corso. Per poterle commercializzare nei ristoranti di alto livello in Giappone. E nei negozi di Hong Kong per la clientela più pregiata.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *