Gender, Lufthansa cancella «signori e signore». Meloni: «Si potrà ancora dire che il cielo è blu?»

martedì 13 Luglio 20:10 - di Viola Longo
lufthansa

Anche Lufthansa si piega al gender e dice addio alla formula di saluto a bordo introdotta da «signori e signore». La notizia è stata divulgata dal quotidiano tedesco Bild e confermata da un portavoce della compagnia, la prima in Germania e fra le prime al mondo. La formula di saluto più “neutra”, che non è stata canonizzata, sarà estesa anche a tutte le controllate: Swiss, Austrian, Eurowings e Brussels Airlines.

Lufthansa abolisce il saluto «signore e signori»

«Per noi è importante tenere in considerazione tutti al momento del saluto», ha confermato un portavoce di Lufthansa. Fra le ipotesi per sostituire il vecchio saluto compaiono «cari ospiti, buongiorno» o «benvenuti a bordo». Non c’è in questo senso un’indicazione univoca e la decisione è rimandata al capo del personale di cabina. L’unica certezza è che il saluto dovrà essere neutro.

Meloni: «Pura follia ideologica»

«Pura follia ideologica. Chissà se potremo ancora dire che il cielo è blu e che le foglie sono verdi… Ridicolo», ha commentato Giorgia Meloni, rilanciando la notizia sulla sua pagina Facebook.

Il precedente della Disney

La volontà di cancellare uomini e donne anche nei saluti appare ormai come una tendenza sempre più spiccata nei colossi economici. Meno di una decina di giorni fa ad annunciare la “svolta” era stata la Disney, che ha cancellato il «signori e signore» dal tradizionale annuncio dello spettacolo di fuochi d’artificio nei propri parchi, sostituendolo con il neutro «Buonasera, sognatori di tutte le età».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *